di

Recentemente Digital Foundry ha provato a ipotizzare le caratteristiche di PlayStation 5 e la finestra di lancio della nuova console, altri dettagli sulla futura piattaforma Sony arrivano dall'insider e YoTuber francese Julien Chièze.

Chièze, ex autore di Gameblog.fr e attualmente collaboratore di GameKyo, ha ricevuto alcune indiscrezioni da un anonimo insider, il quale afferma che PlayStation 5 sarà retrocompatibile con i giochi PlayStation 4 e sarà commercializzata ad un prezzo lancio di 399 dollari, stessa cifra già adottata da Sony per PS4 e PS4 Pro.

L'insider si sarebbe poi sbilanciato rivelando che il lancio sarebbe previsto tra la fine del 2019 o al più tardi nel corso del 2020, inoltre pare che la line-up iniziale possa includere titoli come Death Stranding e The Last of Us 2, i quali usciranno comunque anche su PlayStation 4.

Come riportato da Semiaccurate, PS5 sarà probabilmente una piattaforma basata su CPU Zen e GPU Navi. In particolare si parla di una CPU con processo produttivo a sette nanometri e otto core, con prestazioni simili a quelle delle schede Ryzen 7. La scheda video invece potrebbe raggiungere gli 11 TeraFLOPS di potenza, infine si parla dell'utilizzo di memorie RAM GDDR6 da 16 o 24 GB e SSD per lo spazio di archiviazione.

Al momento, niente di quanto riportato è stato confermato da Sony e la presentazione di PlayStation 5 non sembra essere imminente, probabilmente ne sapremo di più nel 2019.

FONTE: GameKyo
Quanto è interessante?
16