di

Discutendo delle funzionalità di PS5 che la differenzieranno rispetto alle console di questa generazione, il System Architect di Sony Mark Cerny ha dichiarato sulle pagine di Wired che l'SSD di PlayStation 5 consentirà agli utenti di effettuare "l'installazione selettiva" dei videogiochi next-gen. Di cosa si tratta?

Nell'affrontare l'argomento, Cerny spiega che "invece di trattare i videogiochi come un grosso blocco di dati, stiamo consentendo agli sviluppatori di avere un accesso più 'dettagliato' ai dati". In questo modo, secondo il responsabile del team di progettisti incaricati di dare forma alla prossima generazione di console PlayStation, tutti gli utenti di PS5 potranno decidere se installare per intero i dati dei videogiochi appena acquistati (sia su supporto fisico che in digitale) o se, al contrario, effettuare il download selettivo delle porzioni di gioco interessate.

Se su PS4 tale sistema ha consentito ad alcuni sviluppatori di "dividere i dati" dei propri titoli per consentire ai giocatori di installare la componente singleplayer o il modulo multiplayer, su PlayStation 5 la velocità di accesso ai dati garantita dall'SSD di nuova concezione di PS5 ci permetterà di installare, ad esempio, la prima parte della campagna di un videogioco next-gen o il modulo multiplayer cooperativo. Tutto ciò, secondo Cerny, offrirà maggiore libertà di scelta sia agli utenti che agli sviluppatori, specie in funzione delle dimensioni che avranno i videogiochi next-gen grazie al supporto ai dischi Blu-ray con 100GB di dati.

FONTE: Wired
Quanto è interessante?
19