di

In un lungo video, lo YouTuber Skullzi commenta alcuni misteriosi brevetti di Sony legati alla tecnologia Deep Learning e probabilmente depositati per poter essere utilizzati su PlayStation 5.

La tecnologia Deep Learning apparentemente memorizzerebbe i comportamenti dei giocatori per modificare l'esperienza in base alle capacità degli stessi, adattando quindi la difficoltà dei giochi o ancora non proponendo i tutorial a giocatori particolarmente esperti, modificando quindi l'esperienza globale in base alle abilità degli utenti.

Il brevetto parla anche di una interfaccia personalizzabile e adattiva, anche in questo caso capace di adattarsi in autonomia all'utilizzo dei singoli giocatori, proponendo magari sempre in vista le applicazioni più utilizzate con l'obiettivo di aumentare il livello della User Experience.

Al momento, ovviamente, si tratta solamente di speculazioni e sebbene il brevetto sia stato effettivamente depositato, il suo utilizzo su PlayStation 5 non è assolutamente certo. Sony sta cercando anche ingegneri con esperienza nell'uso del Ray Tracing inoltre PS5 potrebbe supportare la tecnologia 360 Reality Audio per migliorare la qualità sonora ed il comparto audio della console.

Quanto è interessante?
21