PlayStation Classic: un tuffo negli anni '90 con la nostra Video Recensione

PlayStation Classic
Recensione: Multipiattaforma
di

PlayStation Classic non è un’operazione pienamente riuscita. L'elenco di giochi, oltre ad essere abbastanza ridotto, include troppi prodotti rinunciabili. La colpa più grave di Sony è però quella di aver utilizzato un software Open Source, spartano e minimale.

Se PlayStation Classic si salva dall’insufficienza è per la qualità costruttiva e per quella decina di titoli che ancora oggi brillano di luce propria, come Tekken 3 e Metal Gear Solid, capolavori che rappresentano indiscutibilmente un grande patrimonio per i videogiocatori. Peccato per la presenza di titoli invecchiati non proprio benissimo e di molti altri superflui, a discapito di produzioni che hanno invece realmente scritto la storia della prima console della casa giapponese, che ha fatto il suo debutto nel lontano 1994 conquistando rapidamente il mercato ed entrando di diritto nella cultura pop degli anni '90, e non solo.

Per saperne di più vi rimandiamo alla Recensione di PlayStation Classic ricordandovi che la console sarà disponibile in Europa dal 3 dicembre al prezzo di 99.99 euro, all'interno della confezione trovano spazio PlayStation Classic, cavo HDMi, cavo per l'alimentazione e due controller tradizionali (non DualShock) cablati.

Quanto è interessante?
6

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!