PlayStation Classic utilizza l'emulatore open source PCSX ReARMed?

PlayStation Classic utilizza l'emulatore open source PCSX ReARMed?
di

Secondo quanto riportato da Kotaku, PlayStation Classic utilizza una versione aggiornata dell'emulatore open source PCSX, denominata PCSX ReARMed, per riprodurre i giochi integrati nella micro console.

Secondo l'archivista Frank Cifaldi, si tratta di un bel riconoscimento per la scena emu: "I meno esperti potrebbero pensare che si tratti solo di un modo per risparmiare tempo e denaro ma in realtà è un bel riconoscimento per gli autori del software, che dimostra come un emulatore amatoriale possa essere valido quanto e più di uno ufficiale."

Nelle scorse ore alcune testate internazionali hanno espresso i propri dubbi sull'interfaccia del menu e sul sistema di salvataggio, che presenta un solo slot per ogni gioco di PlayStation Classic. L'emulazione viene definita invece di buona qualità, sebbene siano del tutto assenti filtri o migliorie grafiche di alcun tipo come invece accaduto su NES e SNES Mini.

PlayStation Classic sarà disponibile in Europa dal 3 dicembre al prezzo di 99.99 euro con una lineup che include 20 giochi preinstallati tra cui Syphon Filter, Metal Gear Solid, Twisted Metal, Jumping Flash, Intelligent Qube e Mr. Driller.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
6

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it