PlayStation Now: Sony stava per lanciarlo sugli smartphone iOS, rivela un documento

PlayStation Now: Sony stava per lanciarlo sugli smartphone iOS, rivela un documento
di

Nel 2017, Sony si stava preparando a lanciare PlayStation Now sui dispositivi mobile iOS di Apple, mettendo a segno quella che avrebbe rappresentato la più grande espansione del servizio cloud gaming da molti anni a questa parte. Lo hanno rivelato dei documenti confidenziali tratti da una presentazione di Apple Arcade, appena trapelati in rete.

In origine, PlayStation Now permetteva di giocare in streaming ai videogiochi per PS2 e PS3 su Smart TV, lettori Blu-ray, PlayStation 3 e PS Vita. Nel 2017 (lo stesso anno del documento di cui sopra), Sony lanciò i giochi PS4 nel catalogo e staccò la spina alle piattaforme originali per lanciare il servizio su PlayStation 4 e PC. Sebbene di recente sia stato abilitato lo streaming a 1080p, PlayStation Now non ha mai raggiunto altri dispositivi e ancora oggi non risulta essere disponibile su Android, iOS e Mac.

Eppure, è evidente che Sony ci aveva pensato. Il documento confidenziale è stato pescato da The Verge da mucchio di file del processo Epic vs. Apple. La mela morsicata era così sicura dell'arrivo del servizio sui suoi dispositivi, da includerlo in una presentazione sui piani per l'espansione del gaming sulle sue piattaforme, che due anni dopo avrebbero condotto all'annuncio e al lancio di Apple Arcade.

Chissà cosa è andato storto, facendo cambiare idea a Sony. C'è da dire ad Apple non sono mai andati particolarmente a genio i servizi cloud, basti pensare alle regole che hanno impedito a Xbox Cloud Gaming e Stadia di arrivare nell'App Store: al momento, entrambi sono fruibili solamente attraverso il browser Safari, in mancanza di app dedicate.

Per quanto riguarda PlayStation, un recente report ha parlato della rivoluzione del progetto Spartacus, che dovrebbe unire Plus e Now in un unico servizio. Nei documenti trapelati, in ogni caso, non viene fatta menzione del possibile debutto sui dispositivi mobili.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
7