PlayStation tra nuove acquisizioni, giochi live, IP e serie TV

PlayStation tra nuove acquisizioni, giochi live, IP e serie TV
di

Sony Corporation ha tenuto un Corporate Strategy Meeting a Tokyo nelle scorse ore, durante la riunione il CEO della compagnia Kenichiro Yoshida ha parlato anche dei piani a medio e lungo termine legati al business PlayStation, con previsioni di crescita per il prossimo futuro.

Yoshida ha di fatto riassunto il futuro di PlayStation in cinque punti cardine che compongono un piano pensato per far crescere ulteriormente il brand e allargare la base di utenza.

Il primo punto riguarda lo sviluppo di nuove IP e l'estensione di brand già esistenti, questo vuol dire che la compagnia continuerà a investire nei franchise già noti lanciando al tempo stesso nuove proprietà intellettuali. Il secondo punto è incentrato sulla crescita delle vendite hardware con l'obiettivo di distribuire 18 milioni di PS5 in quest'anno fiscale, entro il 31 marzo 2023.

Il terzo punto è legato a PlayStation Network e PlayStation Plus, con Sony sempre più impegnata sui giochi "Live", viene confermata l'intenzione di pubblicare dieci giochi live service entro il 2026, inoltre il debutto dei nuovi piani PlayStation Plus a giugno dovrebbe rafforzare ulteriormente questo segmento.

Si parla poi di PlayStation Studios, Sony continuerà a stringere accordi con studi di terze parti ma si guarda anche all'acquisizione e alla creazione di studi first party come avvenuto recentemente con Bungie, acquisizione che ha rappresentato "un grande passo avanti per Sony" sul fronte dei giochi multiplayer e delle produzioni a supporto continuo.

L'ultimo punto riguarda l'integrazione e l'espansione dei franchise PlayStation verso altri media, come nel caso delle serie TV di The Last of Us e Twisted Metal, questa sinergia tra i medi crescerà sempre di più in futuro con altri progetti in fase di studio e valutazione.

FONTE: Twinfinite
Quanto è interessante?
8