PlayStation State of Play: tra PS VR2, il ritorno di Final Fantasy 16 e RE4 Remake

di

Il PlayStation State of Play del 2 giugno 2022 non è stato certo avaro di sorprese, portando al contrario alcuni annunci di spessore ed offrendo aggiornamenti sullo sviluppo di giochi molto attesi dal pubblico.

L'evento digitale di Sony si è subito aperto con il botto, con l'annuncio ufficiale di Resident Evil 4 Remake, in arrivo a marzo 2023 su PS5 e con supporto anche a PlayStation VR2. Sempre a proposito del nuovo visore, è in arrivo anche la versione PS VR2 di Resident Evil Village, in data ancora da confermare. La realtà virtuale ha poi conquistato il palcoscenico con The Walking Dead Saints & Sinners Chapter 2 Retribution, No Man's Sky e un nuovo trailer di Horizon Call of the Mountain, in sviluppo per essere compatibile esclusivamente con il visore PlayStation.

Sempre a proposito della serie Guerrilla, da adesso è disponibile un nuovo, grosso update per Horizon Forbidden West, che tra le varie novità porterà anche il New Game Plus. Viene poi confermato il debutto su PC di Marvel's Spider-Man (il 12 agosto) e Marvel's Spider-Man: Miles Morales (in autunno), mentre l'avventure indie Stray sarà disponibile il 19 luglio su PS5 e PS4. Sempre a proposito di date d'uscita, il nuovo inquietante trailer di The Callisto Protocol conferma che arriverà il 2 dicembre 2022.

E' poi la volta di Rollerdrome ed Eternights, per poi passare al primo gameplay trailer di Street Fighter 6, la cui uscita è confermata su PS5 e PS4 per il 2023. Tunic si prepara a sbarcare anche su PlayStation il prossimo 27 settembre, mentre Season: A Letter to the Future arriverà nel corso dell'autunno.

Lo State of Play si chiude infine con un punto esclamativo, rappresentato dal nuovo trailer di Final Fantasy XVI, che si mostra in un nuovo video gameplay dall'alto tasso di spettacolarità. Il nuovo capitolo della storica serie Square Enix arriverà nel corso dell'estate 2023: l'attesa è ancora lunga.

Quanto è interessante?
10