PSPLUS

PlayStation Plus e i costi extra degli upgrade: Sony si scusa e promette rimborsi - Aggiornata

PlayStation Plus e i costi extra degli upgrade: Sony si scusa e promette rimborsi
di

Se avete seguito le ultime vicende sulla nuova versione dell'abbonamento Sony, avrete sicuramente letto dei costi extra del PlayStation Plus per tutti quegli utenti che decidevano di fare l'upgrade dopo essersi abbonati grazie ad un'offerta. Sembrerebbe però che le polemiche scatenatesi a causa della vicenda abbiano spinto Sony ad un ripensamento.

Aggiornamento: Sony ha pubblicato attraverso i suoi canali social un post nel quale comunica che tutto è nato da un semplice malinteso. Stando alle dichiarazioni del colosso giapponese, gli utenti residenti in Asia hanno pagato un extra solo per via di un problema tecnico che è ora stato risolto e chiunque abbia effettuato l'upgrade prima del fix riceverà un rimborso.

Segue la notizia originale:

Mentre vi stiamo scrivendo, non è ancora chiaro se il cambio di programma di Sony sia ufficiale. L'unica cosa certa è che sui social network stanno aumentando le segnalazioni dei videogiocatori che, rispetto a ieri, stanno provando ad effettuare l'upgrade del servizio notando che il costo non include più anche una cifra extra dovuta all'acquisto di un abbonamento in sconto.

In attesa che Sony confermi in via ufficiale di aver apportato questa importante modifica per gli utenti orientali (ricordiamo che il nuovo PlayStation Plus è disponibile per il momento solo in Asia), va precisato che persiste ancora la problematica relativa al periodo dell'upgrade. Per chi non lo sapesse, non esiste la possibilità di effettuare l'upgrade del nuovo PS Plus per un periodo di tempo limitato e chi ha già un abbonamento esteso alla versione base deve effettuare l'aggiornamento per tutta la sua durata.

Sapevate che Dino Crisis potrebbe arrivare su PlayStation Plus?

FONTE: reddit
Quanto è interessante?
8