Chiusura PlayStation Store: 2 mila giochi per PS3, PS Vita e PSP spariranno dalla vendita

Chiusura PlayStation Store: 2 mila giochi per PS3, PS Vita e PSP spariranno dalla vendita
di

La chiusura del PlayStation Store su PS3, PlayStation Vita e PSP è una di quelle cose davvero difficili da accettare. A partire dalla prossima estate non sarà più possibile fare acquisti sui negozi digitali delle tre console: gli utenti potranno continuare a scaricare i propri acquisti, ma di fatto moltissimi titoli spariranno dal mercato.

La notizia ha scatenato un acceso dibattito in rete con Sony finita nel mirino dei detrattori del digitale, che da sempre esprimevano preoccupazione per la perdita della memoria videoludica. Di fatto, dalla prossima estate (dal 2 luglio su PS3 e PSP, dal 27 agosto su PS Vita) non sarà più possibile acquistare un quantitativo piuttosto importante di giochi, il cui numero è stato calcolato in un recente report di VGC: dall'analisi della redazione è emerso che con la chiusura del PlayStation Store spariranno dal commercio circa 2.200 giochi digitali, non acquistabili in formato fisico:

  • Circa 630 giochi esclusivamente digitali per PlayStation Vita;
  • Circa 730 giochi esclusivamente digitali per PlayStation 3;
  • Pochi giochi esclusivamente digitali per PSP;
  • 293 PlayStation Minis;
  • 336 PS2 Classics;
  • Circa 260 PS1 Classics.

I conteggi non sono precisi al 100%, dal momento che la chiusura della versione web del vecchio PlayStation Store ha reso la vita piuttosto complicata agli autori del report. La maggior parte dei 2.200 giochi sopra menzionati sono disponibili anche su altre piattaforme, come il PC o le console della famiglia Xbox: parliamo di titoli come Beyond Good & Evil HD, Rayman 3 HD, Far Cry 3: Blood Dragon, Castlevania: Lords of Shadow - Mirror of Fate HD, SoulCalibur II HD Online e Resident Evil Code: Veronica X).

Nel totale sono tuttavia compresi anche circa 120 giochi esclusivi PlayStation, che dopo la chiusura non potranno mai più essere acquistati: tra questi figurano Infamous: Festival of Blood, Echochrome II, Lumines Supernova, The Last Guy, Rain, Trash Panic, Pain, PixelJunk Racers, Tokyo Jungle, TxK e MotorStorm RC. A questo aggiungiamo anche PS1 Classics come Silent Hill, che non è disponibile in versione digitale su nessun altro store.

Ribadiamo che gli utenti che hanno già acquistato in passato questi giochi (o che lo faranno entro la chiusura del PlayStation Store) non perderanno nulla, dal momento che potranno continuare a scaricarli liberamente dalla Lista dei Download.

Quanto è interessante?
8