PlayStation Studios: Sony compra Valkyrie Entertainment, team impegnato su Halo Infinite

PlayStation Studios: Sony compra Valkyrie Entertainment, team impegnato su Halo Infinite
di

Il massimo responsabile dei PlayStation Studios, Hermen Hulst, si affaccia sui social per annunciare l'avvenuto ingresso di Valkyrie Entertainment nella famiglia di sussidiarie videoludiche di Sony. Il team di Valkyrie, con sede a Seattle, ha contribuito di recente allo sviluppo di Halo Infinite.

Stando a quanto specificato da Hulst, i nuovi arrivati nella famiglia PlayStation "daranno un contributo inestimabile allo sviluppo dei principali franchise dei PlayStation Studios". A giudicare da quanto suggerito dall'alto dirigente di Sony, quindi, al team Valkyrie dovrebbero essere affidati compiti di supporto allo sviluppo per i videogiochi che sono già in lavorazione presso le sussidiarie più importanti dei PlayStation Studios.

La descrizione presente sul sito ufficiale di Valkyrie Entertainment specifica che il team "dal 2002 ad oggi, ha lavorato con sviluppatori e publisher di livello mondiale, consentendo loro di raggiungere il pieno potenziale delle loro visioni". L'immagine che campeggia sulla homepage immortala le copertine dei videogiochi co-sviluppati dalla software house di Seattle: oltre al già citato Halo Infinite, troviamo God of War e God of War Ragnarok, Vampire Bloodlines 2, Valorant, Forza Motorsport 7, Legends of Runeterra, State of Decay 2, ARK Extinction e League of Legends.

Prosegue così la "campagna acquisti" approntata da Sony e dai vertici della propria divisione videoludica per espandere la famiglia dei PlayStation Studios, un processo mirato che, negli ultimi mesi, si è concretizzato con la nascita del Team Asobi e l'ingresso di Nixxes Software, Firesprite, Bluepoint e, appunto, Valkyrie Entertainment.

Quanto è interessante?
15