di

Questa estate Sony chiuderà il PlayStation Store su PS3, PSP e PS Vita, nel caso di PlayStation Vita il negozio resterà aperto fino al 27 agosto, quale migliore occasione dunque per scoprire i migliori giochi PSVita da comprare prima della chiusura definitiva dello store?

La nostra, lo specifichiamo subito, non è (e non vuole essere) una classifica dei migliori giochi per PlayStation Vita ma un semplice elenco con i consigli per gli acquisti. E' difficile limitarsi a sole cinque scelte, la softeca della console portatile Sony è infatti piena di giochi interessanti e perle nascoste, vi consigliamo dunque di esplorare il PlayStation Store per scoprire le produzioni più adatte a voi.

Killzone Mercenary

Mercenary è ambientato tra Killzone 2 e Killzone 3 e funge quindi da ponte tra gli eventi narrati nei due giochi usciti su PlayStation 3 rispettivamente nel 2009 e nel 2011. Killzone Mercenary è uno sparatutto in prima persona che non ha nulla da invidiare a titoli usciti su console casalinghe, il comparto tecnico è di assoluto spessore per una console portatile e il gioco sfrutta al massimo le potenzialità della piattaforma, supportando anche i comandi touch e il touchpad posteriore. Peccato per la durata esigua della campagna e per una storia non sempre brillante. Per saperne di più vi rimandiamo alla recensione di Killzone Mercenary per PlayStation Vita.

Soul Sacrifice

Sviluppato da Marvelous in collaborazione con Japan Studio e pubblicato da Sony nel 2013, Soul Sacrifice è un Action RPG che nasce per competere con Monster Hunter, saga che ha fatto la fortuna di PSP ma che successivamente ha abbracciato le piattaforme Nintendo lasciando la portatile Sony senza un gioco della serie fino al lancio di Monster Hunter Frontier/Frontier G, pubblicati solo in Giappone. Seppur non perfetto nelle meccaniche, Soul Sacrifice (e la riedizione Soul Sacrifice Delta) resta un gioco affascinante che vi consigliamo caldamente di recuperare, per approfondire ecco la recensione di Soul Sacrifice.

Uncharted L'Abisso D'Oro

Sviluppato da Naughty Dog e Sony Bend (studio che sarebbe salito alla ribalta qualche anno dopo con Days Gone), L'Abisso D'Oro è di fatto un prequel di Uncharted Drake's Fortune, uscito nel 2007 su PlayStation 3. Gioco di lancio di PlayStation Vita, Golden Abyss è ancora oggi riconosciuto come uno dei migliori titoli mai pubblicati per la console portatile e oltretutto mai ripubblicato su altre piattaforme. Se volete giocare con Uncharted L'Abisso D'Oro ad oggi c'è un solo modo, acquistarlo sul PlayStation Store prima del 27 agosto.

Gravity Rush

Altro titolo della lineup PS Vita che ha contribuito ad affermare la console Sony come piattaforma ideale per produzioni dal taglio più sperimentale rispetto al resto del catalogo PlayStation dell'epoca. Sviluppato da Sony Japan Studio sotto la supervisione di Keiichirō Toyama (papà di Silent Hill e Siren), Gravity Rush ha riscosso un buon successo dando vita ad un vero e proprio franchise che include anche Gravity Rush Remastered per PS4 e il sequel Gravity Rush 2, uscito sempre su PS4 nel 2016. Purtroppo il futuro della serie appare nebuloso dopo il ridimensionamento di Sony Japan Studio e l'addio di Toyama alla compagnia giapponese avvenuto a inizio anno.

Persona 4 Golden

La versione definitiva di Shin Megami Tensei Persona 4, gioco uscito nel 2008 su PlayStation 2 e in seguito arrivato su PlayStation Vita con un vero e proprio remake denominato Persona 4 Golden. Questa riedizione include tante novità tra cui personaggi inediti, musiche del tutto nuove, Persona aggiuntive e nuove cutscene. Per molti, il gioco di ruolo portatile definitivo.
Quanto è interessante?
6