PlayStation Vita: il supporto a livello globale dovrebbe terminare nel 2020

di

PlayStation Vita non ha riscosso il successo commerciale sperato e nei giorni scorsi è arrivata la notizia dell'imminente stop alla produzione dei giochi su supporto fisico in Europa e Nord America, mentre la distribuzione in questi mercati è già terminata da qualche mese. Ma quando potremo considerare conclusa l'esperienza PS Vita?

Secondo quanto riferito da John Kodera, CEO di Sony Interactive Entertainment: "Il supporto per PlayStation Vita dovrebbe terminare nel giro di due anni, indicativamente nel 2020. La console è ancora prodotta e distribuita in Asia mentre in Occidente abbiamo già terminato la distribuzione, in ogni caso ci aspettiamo che il supporto a livello globale non superi i 24 mesi."

Lanciata nel 2011, PlayStation Vita non ha purtroppo riscosso il successo sperato, faticando a imporsi in Occidente ma riuscendo a ritagliarsi un discreto spazio sul mercato giapponese. Per il futuro, Kodera non ha escluso a priori una nuova console portatile Sony anche se al momento si pensa maggiormente "alla possibilità di integrare la futura piattaforma casalinga con i dispositivi mobile", possibile riferimento all'interesse verso una piattaforma ibrida oppure ad una realtà capace di legare fortemente console portatili e smartphone/tablet.

Quanto è interessante?
6

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.