Pokémon GO, guida alle Megaevoluzioni: Raid, Energia e Ricerche

Pokémon GO, guida alle Megaevoluzioni: Raid, Energia e Ricerche
di

Dopo essere state a lungo anticipate, hanno finalmente fatto il loro ingresso in Pokémon GO le Megaevoluzioni, tecniche di potenziamento dei propri pokémon davvero formidabili. Ecco tutto quello che dovete sapere su queste evoluzioni speciali.

Esattamente come nei titoli della serie principale, alcune particolari creature di Pokémon GO avranno la capacità di megaevolversi, trasformando temporaneamente il proprio aspetto e ottenendo un potenziamento significativo delle proprie statistiche, talvolta addirittura anche nuove abilità e tipi. Nonostante le somiglianze, però, le Megaevoluzioni di Pokémon GO funzionano in maniera leggermente diversa dalla serie principale.

Come Megaevolvere un Pokémon
Prima di poter effettuare una Megaevoluzione con una delle vostre creature, dovrete raccogliere una risorsa chiamata Mega Energia, la quale vi permetterà di attivare la trasformazione. Per ottenere questo materiale speciale dovrete partecipare ai nuovissimi Mega Raid, introdotti nel gioco appositamente per l’occasione, i quali contengono un pokémon megaevoluto come boss finale del raid. Più velocemente voi e la vostra squadra riuscirete a sconfiggerlo e concludere il raid, maggiore sarà la ricompensa in termini di Mega Energia che otterrete alla fine dello scontro con il boss. Attenzione però: ogni boss rilascerà la Mega Energia specifica di sé stesso, utilizzabile solamente sullo stesso pokémon (ad esempio, la Mega Energia rilasciata da un Charizard sconfitto in un Mega Raid potrà essere usata solamente per trasformare il vostro Charizard).
Dopo aver accumulato una quantità sufficientemente grande di Mega Energia, sarete in grado di far megaevolvere il pokémon designato, che rimarrà però trasformato solamente per un tempo limitato. Fate quindi attenzione, poiché il timer della megaevoluzione scorrerà inesorabile anche quando sarete fuori dal combattimento: di conseguenza, conviene concentrarsi sugli scontri più tosti, ad esempio contro boss di raid e Team Rocket, finché avete un pokémon megaevoluto a vostra disposizione, che vi tornerà sicuramente molto utile nelle situazioni più spinose.
Dopo aver megaevoluto un pokémon per la prima volta, questo richiederà una quantità di Mega Energia molto inferiore per le trasformazioni successive, rendendovi il compito molto più semplice; inoltre, i pokémon che avranno subito una megaevoluzioni almeno una volta verranno segnalati all’interno del Mega Pokédex, in modo da poterne tenere traccia più facilmente.

Vantaggi e Svantaggi
Un vantaggio indiscutibile delle Megaevoluzioni è sicuramente il potenziamento delle statistiche e delle abilità delle creature su cui vengono effettuate: inoltre, portando con voi un pokémon trasformato all’interno di un raid, anche tutti gli altri pokémon di tutti gli altri giocatori otterranno un miglioramento delle proprie statistiche. Infine, gli attacchi che sono dello stesso tipo dei pokémon con la megaevoluzione riceveranno un boost, che ne aumenterà il danno e l’efficacia.
D’altro canto, trasformare un pokémon attraverso una Megaevoluzione comporta anche qualche svantaggio, di cui è bene essere consapevoli per evitare di sprecare tempo e risorse. Innanzitutto, sappiate che è possibile possedere solamente un pokémon con una Megaevoluzione attiva contemporaneamente: nel caso in cui doveste attivare la trasformazione su un secondo, il primo tornerà alla sua forma originaria, ignorando il tempo rimasto a sua disposizione. Inoltre, non potrete mai lasciare un pokémon megaevoluto a difesa di una palestra, quindi valutate bene le vostre opzioni prima di spendere la vostra Mega Energia.

Mega Raid
Come accennato in precedenza, in concomitanza con le Megaevoluzioni arrivano in Pokémon GO anche i Mega Raid, scontri speciali che vi forniranno la Mega Energia necessaria per le trasformazioni. Inizialmente, gli unici boss che incontrerete in questi livelli speciali sono le forme megaevolute di Venusaur, Charizard e Blastoise: sconfiggendoli, otterrete la Mega Energia specifica di quel pokémon, che potrete poi utilizzare per far megaevolvere la vostra creatura. Al termine della battaglia contro il boss, avrete comunque la possibilità di catturarlo, come accade in qualunque raid, ma nel caso doveste farcela otterrete la sua forma normale, non megaevoluta.
Niantic stessa ha affermato che, in termini di difficoltà, i Mega Raid sono paragonabili ai Raid Leggendari a 5 stelle, e per essere completati richiederanno quindi non solo una grande preparazione per quanto riguarda pokémon e oggetti, ma anche una buona dose di collaborazione tra voi e gli altri giocatori.

Ricerca Speciale Megaevoluzioni
Oltre ai Mega Raid, Niantic ha introdotto nel gioco anche una serie di nuove missioni speciali, chiamate Una Mega Scoperta: completandole tutte riuscirete a scoprire tutti i segreti delle Megaevoluzioni, e otterrete diversi premi, tra i quali spicca la Mega Energia di Beedrill, con la quale potrete trasformare il vostro pokémon.

Quali Pokémon Possono Megaevolversi?
Al lancio dell’aggiornamento, solamente un totale di quattro pokémon saranno in grado di effettuare una Megaevoluzione: Venusaur, Charizard, Blastoise e Beedrill. Non preoccupatevi però, poiché la lista di creature che possono trasformarsi in questo modo nella serie principale è molto più ampia, e Niantic ha garantito che introdurrà gradualmente forme megaevolute per molti altri pokémon con il tempo, in modo tale da assicurare il giusto risalto ad ognuna di essi.

Vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare la lista completa di tutti gli eventi in arrivo riguardo le Megaevoluzioni.

Quanto è interessante?
3