Pokémon GO: ondata di ban immotivati per i possessori di smartphone Xiaomi

Pokémon GO: ondata di ban immotivati per i possessori di smartphone Xiaomi
di

Sta succedendo qualcosa di davvero insolito in Pokémon GO. Stando alle numerosi segnalazioni reperibili in rete, il titolo in realtà aumentata starebbe bannando in maniera automatica i possessori di alcuni smartphone di Xiaomi, in particolare il Redmi 5.

La notizia sta facendo rapidamente il giro della rete, rimbalzando su Reddit e su comunità interamente dedicate ai mostriciattoli, come The Silph Road. Come tutti i giochi basati sull'online e sull'interazione con altri giocatori, anche Pokémon GO include delle misure di sicurezza atte ad identificare comportamenti scorretti e, se necessario, prendere provvedimenti. Sembra, tuttavia, che il sistema non stia funzionando bene sui cellulari del produttore cinese: secondo alcuni utenti, è probabile che stia scambiando dei software preinstallati per degli applicativi malevoli votati al cheating. Il risultato? Punizioni che variano da 30 giorni di sospensione alla chiusura permanente dell'account.

Nonostante il thread su Reddit continui a crescere ora dopo ora, Niantic non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale al riguardo, né tantomeno una soluzione al problema. Ci auguriamo che intervenga quanto prima, dal momento che sono sempre di più gli allenatori di Pokémon GO impossibilitati a giocare. Ne approfittiamo per ricordarvi che sono previste delle importanti novità al Sistema di Lotta e alle Sfide Allenatore.

Quanto è interessante?
2