Pokémon GO alle stelle a luglio: maggiori profitti con il 15% dei giocatori del lancio

Pokémon GO alle stelle a luglio: maggiori profitti con il 15% dei giocatori del lancio
di

La community di giocatori attiva su Pokémon GO, pur essendo tutt'oggi decisamente vasta, ha subito una fisiologica riduzione in rapporto all'estate 2016, periodo che ha visto il debutto del mobile game sul mercato.

Trasformatasi immediatamente in un vero e proprio fenomeno di costume, l'App di Niantic aveva attirato grande attenzione anche da parte della stampa generalista. Sembra tuttavia che la diminuzione del numero di Allenatori e Allenatrici pronti a darsi alla caccia di Pokémon non abbia intaccato i profitti realizzati dai creatori di Pokémon GO.

Secondo una recente analisi di mercato pubblicata da Super Data, infatti, il luglio 2020 ha rappresentato il secondo miglior mese di sempre per il gioco mobile. Nel periodo considerato, le entrate di Pokémon GO sono state generate da una community di dimensioni pari al 15% di quella dell'agosto 2016. Nonostante ciò, il livello di spesa in game è risultato essere inferiore di solo lo 0,4%. Un dato interessante, che evidenzia come al momento il titolo possa contare su giocatori disposti a realizzare acquisti in-app, anche relativamente sostanziosi. A contribuire al recente traguardo estivo, ha inoltre contribuito l'ultima edizione del Pokémon GO Fest, tenutosi tra 25 e 26 luglio.

Il calendario di eventi del gioco è sempre ampiamente nutrito: al momento, ad esempio, è attiva la Settimana del Dragon di Pokémon GO.

FONTE: Super Data
Quanto è interessante?
1