Pokemon GO: i trucchi per sconfiggere Giovanni, boss del Team Rocket

Pokemon GO: i trucchi per sconfiggere Giovanni, boss del Team Rocket
di

Dopo aver sconfitto tutti e tre i leader del Team Rocket, arrivato da qualche tempo in Pokémon GO, avrete la possibilità di affrontare direttamente il Boss della congrega di cattivoni dell’universo di Pokémon: Giovanni.

Esattamente come gli avversari che avete dovuto sconfiggere prima di lui, ovvero Arlo, Cliff e Sierra, Giovanni manda in campo un totale di tre pokémon, divisi in tre fasi di combattimento distinte. Tuttavia, a differenza dei leader, il boss del Team Rocket ha una sola scelta sia per il primo pokémon che per l’ultimo, e avrà una scelta casuale fra tre diversi solamente nella seconda fase.

Primo Pokémon - Persian

Persian è una creatura di tipo Normale che, per quanto sia lore-friendly la sua appartenenza al capo del Team Rocket, è decisamente inadeguata per far parte di uno scontro di alto livello come quello contro Giovanni. Di conseguenza, il consiglio per sconfiggerlo è semplicemente quello di mettere in campo un pokémon che sia semplicemente molto più potente: alcuni dei papabili a questo scopo sono Conkeldurr, Lucario, Machamp, Heracross o Hariyama.

Secondo Pokémon - Dugtrio, Nidoking o Garchomp

Dugtrio è un pokémon di tipo Terra puro, ed è per questo debole ad avversari di tipo Erba, Acqua o Ghiaccio; alcuni esempi di pokémon che si possono utilizzare per questo scontro sono: Gyarados, Torterra, Articuno e Togekiss. Nidoking è un tipo Veleno/Terra piuttosto potente e pericoloso, ma fortunatamente può essere affrontato con lo stesso pokémon di tipo Acqua o Ghiaccio che avete inserito nel vostro roster per affrontare Dugtrio. Altre valide opzioni sono Empoleon, Jirachi, Kyogre e Dialga.

Anche l'ultima opzione di Giovanni, Garchomp, può essere affrontato con un pokémon di tipo Ghiaccio, poiché essendo un tipo Drago/Terra ha una doppia debolezza nei confronti di quelle creature. Tra i pokémon che potete scegliere per questo scontro troviamo: Articuno, Glaceon, Gardevoir o Dragonite.

Terzo Pokémon - Suicune

L’ultimo pokémon di Giovanni è Suicune, un ottimo tipo Acqua che però è possibile sconfiggere in modo piuttosto sicuro se si è abbastanza preparati. Il tipo migliore per affrontarlo è l’Elettro, i cui esponenti più efficaci per questo scontro sono Raikou, Zekrom, Melmetal, Magnezone e Electivire.

Ricordate che non è sempre necessario seguire alla lettera i pokémon citati nella guida: se non doveste possederli tutti, infatti, vi basterà controllare quali sono i tipi delle creature avversarie e i relativi counter evidenziati, in modo da creare la vostra squadra secondo i vostri gusti e le vostre possibilità.

Se per caso ve lo foste perso, potete recuperare sulle nostre pagine tutto quello che dovete sapere sull'arrivo del Team Rocket in Pokémon GO, insieme alla guida alle migliori creature per affrontare il leader Arlo.

Quanto è interessante?
3