Pokémon Let's Go: il director Masuda spiega perché è stato scelto Eevee

Pokémon Let's Go: il director Masuda spiega perché è stato scelto Eevee
di

Pokémon Let's Go Pikachu e Let's Go Eevee sono a tutti gli effetti dei remake di Pokémon Giallo, gioco del 1998 che presentava come unico starter Pikachu. Questa volta, tuttavia, tra i mostriciattoli iniziali c'è anche Eevee. Come mai è stato scelto proprio lui? Lo ha spiegato il director Junichi Masuda durante l'ultimo episodio di Nintendo Minute.

"Abbiamo deciso di realizzare due giochi, e di inserire Pikachu in uno di essi, fin dagli stadi iniziali dello sviluppo. Nella versione originale di Giallo, Eevee era il Pokémon del rivale del protagonista, per cui abbiamo scelto lui come mostro principale del secondo gioco", ha dichiarato Masuda.

Questa motivazione, più che legittima e per certi versi anche scontata per i fan, non è però stata l'unica a spingere il team verso la scelta del Pokémon dalle molte evoluzioni. "L'altro grande motivo", ha aggiunto il director, "è che tantissimi giocatori amano Eevee. Negli anni ho ricevuto innumerevoli fan art e commenti su Twitter da parte di persone che lo adorano, e ho capito che è diventato molto popolare".

Voi cosa ne pensate al riguardo? Siete e felici della scelta di Eevee oppure avreste preferito un mostriciattolo differente? Ricordiamo che Pokémon Let's Go Pikachu e Pokémon Let's Go Eevee verranno pubblicati in esclusiva su Nintendo Switch il prossimo 16 novembre. Nei giorni scorsi Nintendo ha parlato dell'end-game: dopo aver conquistato il titolo di CampionI della Lega, i giocatori potranno sfidare gli Esperti, ognuno specializzato nell'allenamento di una particolare specie di Pokémon.

Quanto è interessante?
9