Pokémon Spada e Scudo Isola Solitaria dell'Armatura: Video Recensione di Cydonia

Pokèmon Spada e Scudo: Isola Solitaria dell'Armatura
Recensione: Nintendo Switch
di

Dopo aver esplorato in lungo e in largo il primo DLC di Pokémon Spada e Scudo, L'Isola Solitaria dell'Armatura, Cydonia è pronto a darvi il suo giudizio definitivo sulla prima parte del Pass di Espansione!

La mappa dell'Isola dell'Armatura rappresenta un vero e proprio miglioramento rispetto a quella delle Terre Selvagge del gioco base: si trovano aree dal respiro più ampio, visitabili con una telecamera controllabile dal giocatore, e nelle quali è sicuramente più soddisfacente avvistare questa o l'altra creatura selvatica. In diversi casi si trovano sia strade primarie che tortuose vie secondarie, un accorgimento che rende l'esplorazione più piacevole. In tal senso, il Bosco Concentrazione rappresenta l'esperimento più riuscito.

Di difficile comprensione, invece, il modo in cui è stato strutturato l'avanzamento dell'avventura. Il decantato level scaling dei Pokémon selvatici, implementato per permettere a chiunque di raggiungere l'Isola dell'Armatura ancor prima di aver terminato la campagna principale, stabilisce livelli massimi che si attestano tra il livello 58 e il livello 75. Di conseguenza, il livello di difficoltà per gli Allenatori che hanno speso ore di gioco per allevare le creature fino al livello 100, è pressoché azzerato.

C'è molto altro da dire sul DLC, pertanto vi invitiamo a guardare la Video Recensione in cima a questa notizia e a leggere l'approfondita recensione de L'Isola Solitaria dell'Armatura curata da Cydonia.

Quanto è interessante?
3