Pokémon Spada e Scudo: il team aveva pensato di sostituire le battaglie a turni

Pokémon Spada e Scudo: il team aveva pensato di sostituire le battaglie a turni
di

Le battaglie a turni sono uno dei punti fermi dei videogiochi con protagonisti i Pokémon. Spada e Scudo non faranno certamente eccezione, proponendo un sistema di combattimento in linea con i dettami della serie. Tuttavia, sembra che questo punto fermo sia stato seriamente messo in discussione durante lo sviluppo dei due nuovi giochi...

Nel corso di un'intervista concessa a Game Informer nell'ambito dell'ampio coverage su Pokémon Spada e Scudo, il Kazumasa Iwao ha svelato che durante la lavorazione il team - composto da oltre 1.000 persone - aveva considerato di abbandonare definitivamente il tradizionale sistema di combattimento a turni. Il director, purtroppo, non ha svelato con cosa intendevano sostituirlo, ma supponiamo che sia stato preso in considerazione un sistema in tempo reale, che avrebbe permesso agli allenatori di controllare e muovere liberamente i mostriciattoli sul campo di battaglia.

Quello del combat system non è stato l'unico aspetto messo in discussione: Game Freak ha anche valutato la possibilità di modificare il numero di mosse a disposizione dei Pokémon. L'idea, tuttavia, è stata abbandonata per non alterare il bilanciamento del gioco: "Se i Pokémon potessero imparare 5 o più mosse, allora molti di essi sarebbero in grado di fare letteralmente di tutto. Diventerebbe molto difficile prevedere le azioni del vostro avversario, dal momento che avrebbe a disposizione un mucchio di possibilità. Credo che ciò danneggerebbe un po' il gameplay. Allo stesso tempo, se riducessimo il numero di mosse in un range da 1 a 3, allora cominceremmo a vedere dei Pokémon molto più forti degli altri. Siamo tornati sui nostri passi e abbiamo capito che quattro è il numero perfetto per il momento".

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe giocare a un titolo principale dei Pokémon con un sistema di combattimento diverso? Ricordiamo che Spada e Scudo arriveranno in esclusiva su Nintendo Switch il prossimo 15 novembre. Le novità non mancheranno di certo: oltre al Dynamax e ai Pokémon Gigamax, sarà incluso anche l'auto-salvataggio, una novità assoluta per la serie.

Quanto è interessante?
7