Pokémon: ripercorriamo la storia degli Starter in una Video Retrospettiva

Pokemon: Tutti gli Starter
Speciale: Nintendo Switch
di

Pokémon Spada e Scudo, svelati pochi giorni fa nel corso di un Direct dedicato, entro la fine di quest'anno porteranno gli allenatori nella nuova Regione di Galar, dove ad attenderli troveranno i mostriciattoli d'ottava generazione.

All'inizio della loro avventura, come da tradizione per la serie, potranno scegliere tra tre differenti Pokémon starter: Grookey (Erba), Scorbunny (Fuoco) e Sobble (Acqua). Mentre i giocatori discutono su chi sia il più interessante (i lettori di Everyeye, a giudicare dal sondaggio, hanno una leggera preferenza per Sobble), abbiamo ben pensato di realizzare una retrospettiva video sugli starter delle passate generazioni, ripercorrendo, al contempo, la storia di una delle saghe più amate della storia dei videogiochi e non.

Tutto è cominciato nella regione di Kanto alla fine degli anni '90. In Pokémon Blu e Rosso i novelli allenatori vennero chiamati a compiere la scelta per eccellenza: Charmander, Bulbasaur o Squirtle? Nei primi titoli della serie venne quindi già a delinearsi la regola fondamentale degli starter: da quel momento in poi, la scelta sarebbe sempre stata tra Pokémon Fuoco, Erba e Acqua, con l'eccezione di Giallo. Quest'ultimo ripercorreva le vicende dell'anime e proponeva ai giocatori il solo Pikachu.

In Pokémon Oro e Argento, ambientati nella regione di Jotho, venne invece il turno di Chikorita (Erba), Cyndaaquil (Fuoco) e Totodile (Acqua). Il resto... è storia. Se volete rinfrescarvi la memoria, vi consigliamo di guardare la nostra retrospettiva nel video allegato in cima alla notizia. Buona visione!

Quanto è interessante?
3

Pokemon Spada e Pokemon Scudo

Pokemon Spada e Pokemon Scudo
  • In Uscita su
  • Switch
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: Game Freak
  • Publisher: Nintendo

Quanto attendi: Pokemon Spada e Pokemon Scudo

Hype
Hype totali: 73
81%
nd