Pokemon: la top 5 dei migliori leggendari di sempre

Pokemon: la top 5 dei migliori leggendari di sempre
di

Dopo avervi proposto la top 5 dei migliori starter, abbiamo deciso di stilare una classifica anche per i Pokemon leggendari. Quali sono le creature leggendarie più potenti e più amate dai fan dell'universo Pokemon? Ecco la nostra top 5 dei migliori leggendari!

Da Pokemon Blu ad Argento, passando per Zaffiro, Luna e Spada. Guardando a tutte le generazioni di Pokemon attualmente disponibili, dalla prima all'ottava, quali sono i migliori leggendari di sempre? Ecco di seguito la nostra top 5.

1. Mewtwo

Prima apparizione: Pokemon Rosso e Blu (1° generazione)

Mewtwo può essere definito il Pokemon leggendario per antonomasia. Mentre altre creature leggendarie sono di origine naturale, Mewtwo è in realtà un Pokemon artificiale creato dall'uomo. Come abbiamo visto in Pokemon: The First Movie, quella tragica origine ha portato alla citazione più commovente del franchise, "Vedo ora che le circostanze della nascita sono irrilevanti. È ciò che fai con il dono della vita che determina chi sei". Rayquaza può essere più figo, ma quali lezioni di vita ci ha insegnato?

Mewtwo è inoltre l'unico leggendario con due mega evoluzioni, entrambe abbastanza potenti nello scenario giusto. Le carte di Mewtwo che hanno lasciato il segno sulla scena competitiva sono troppo numerose per essere elencate qui, ma basti pensare che a un certo punto è diventato così potente che i giocatori potevano battere Mewtwo solo con un altro Mewtwo tutto loro, dando vita a delle vere e proprie "Mewtwo Wars".

Non è un caso che Mewtwo sia spesso il boss finale dei molti spin-off di Pokemon, non trovate?

2. Rayquaza

Prima apparizione: Pokemon Smeraldo (3° generazione)

In un franchise di giochi pieno zeppo di draghi, Rayquaza è semplicemente il re della categoria. Anche se può sembrare un gigantesco serpentone verde arrabbiato, in realtà è un guardiano del cielo incaricato di mantenere la pace tra i leggendari di terra e di mare, vale a dire Groudon e Kyogre. Per non parlare del fatto che Rayquaza difende il pianeta dalle minacce extraterrestri, comprese le meteore in arrivo e gli alieni che si nascondono segretamente al loro interno.

Quando si tratta di combattere, Rayquaza è estremamente potente e veloce, in grado di devastare intere squadre da solo. Lo stesso si può dire per il card game, dove le carte più importanti di Rayquaza non hanno un limite di danno e possono mettere fuori combattimento anche i Pokemon più resistenti in un singolo colpo. È anche degno di nota il fatto che Rayquaza non abbia mai avuto un team malvagio che cercasse di catturarlo e controllarlo come parte dei loro piani, e la ragione di ciò è semplice: nessuna osa mettersi contro Rayquaza.

3. Lugia

Prima apparizione: Pokemon Argento (2° generazione)

Avete presente i tre leggendari alati della prima generazione, vale a dire Zapdos, Moltres e Articuno? Bene, Lugia è il loro capo! Il fatto che questo Pokemon esista per tenere sotto controllo altri tre leggendari dimostra quanto sia forte, come abbiamo visto nel film Pokémon: The Movie del 2000. È anche lì che abbiamo imparato che Lugia ha una canzone, motivo sufficiente per classificarlo sopra gli altri leggendari (dov'è la loro canzone?).

Scherzi a parte, le statistiche difensive oscenamente alte di Lugia sono ciò che lo rende così buono in battaglia, facendogli guadagnare il soprannome di "La Grande Muraglia". È anche un forte attaccante incolore nel card game, il che significa che può essere utilizzato con grande efficacia in molti mazzi. E infine, Super Smash Bros. mette davvero in mostra la potenza della mossa Aeroattacco di Lugia, dato che permette nella pratica di spazzare tutti gli avversari presenti nell'arena.

4. Giratina

Prima apparizione: Pokemon Diamante e Perla (4° generazione)

Se questa fosse una classifica dei Pokemon leggendari più terrificanti, a vincere sarebbe di sicuro Giratina, l'unico Pokemon di tipo Drago-Spettro. Si dice che sia stato così violento che Arceus - il Dio della creazione di Pokemon - lo abbia bandito per sempre nel mondo della distorsione. Ma ciò non gli ha impedito di trovare una via d'uscita e di riportare le persone nella sua casa deformata, come ha fatto con il capo del team galattico Cyrus.

In battaglia, Giratina vanta un'incredibile massa e statistiche di attacco ancora migliori nella sua forma di origine super inquietante. La sua mossa caratteristica, Oscurotuffo, è un potente attacco di tipo Spettro che può colpire e rompere permanentemente le difese, mettendo in crisi qualsiasi tipo di avversario.

5. Kyogre

Prima apparizione: Pokemon Zaffiro (3° generazione)

La maestosa balena Kyogre ha lasciato il segno quando ha debuttato in Pokemon Zaffiro come il rivale acquatico di Groudon. La loro epica faida risale ai tempi antichi, quando la terra e gli oceani stavano per formarsi. Potete dire con certezza che un leggendario è potente e influente quando i suoi combattimenti rimodellano l'intero pianeta.

Probabilmente il miglior Pokemon di tipo Acqua di sempre, Kyogre vanta impressionanti statistiche che lo rendono sia una minaccia offensiva che difensiva, mentre la sua abilità può alterare il flusso della battaglia cambiando il clima, un tratto che ha modellato l'intero metagame per alcune generazioni.

Inoltre, nonostante sia uno dei Pokemon più grandi, può volare! Cosa che vediamo nella serie di Super Smash Bros. quando esce da una Pokeball e spruzza combattenti da un lato dell'arena, mandandoli al loro destino.

Voi cosa ne pensate? Quali sono i vostri Pokemon leggendari preferiti? Fatecelo sapere nei commenti. Restando in tema, e parlando dell'ultimo gioco della serie principale targata Nintendo, ricordiamo che sulle nostre pagine vi abbiamo spiegato come catturare i leggendari in Pokemon Spada e Scudo.

Quanto è interessante?
5
Pokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e ScudoPokèmon Spada e Scudo