Poppy Playtime, allarme per Huggy Wuggy: gli esperti ne sconsigliano la visione ai bambini

Poppy Playtime, allarme per Huggy Wuggy: gli esperti ne sconsigliano la visione ai bambini
INFORMAZIONI GIOCO
di

Proprio qualche giorno fa vi abbiamo parlato del caso Huggy Wuggy, la mostruosa creatura protagonista del videogioco Poppy Playtime che è finita al centro dell'attenzione di molti genitori italiani a causa degli YouTuber "Me Contro Te".

Il gioco in questione, disponibile su Steam, è stato giocato di recente da numerosi content creator di tutto il mondo, molti dei quali sono soliti proporre i loro contenuti ad un pubblico molto giovane. Ed è proprio questo il problema: il mostro che si vede nel gioco ha un aspetto incredibilmente spaventoso e rischia di creare un trauma nei più piccoli. Stando ad una recente dichiarazione degli esperti inglesi, anche la semplice visione della figura in questione potrebbe provocare disagi, ad esempio suscitando nei bambini la paura del buio fino a renderla complessa da gestire.

Anche in Italia si stanno prendendo provvedimenti, con la Polizia Postale che ha lanciato un allarme sul fenomeno social, invitando sia i creatori di contenuti che i genitori ad avere una maggiore attenzione. Il problema è sempre più grave, poiché sui social stanno spopolando anche contenuti collaterali che ripropongono canzoncine, immagini e altri riferimenti al mostruoso Huggy Wuggy.

Insomma, sarebbe opportuno evitare che i bambini riescano a vedere anche solo un frame della creatura. Se invece siete adulti e amate gli horror, sappaite che il primo capitolo del gioco può essere scaricato gratuitamente sul client Valve.

Quanto è interessante?
4