Potenza e grafica di PS5: Sony ha ancora dei segreti da svelare? Ne parla GamesIndustry

Potenza e grafica di PS5: Sony ha ancora dei segreti da svelare? Ne parla GamesIndustry
di

In un lungo editoriale a firma Rob Fahey, il giornalista di GamesIndustry.biz ha offerto il suo punto di vista sul dibattito sorto tra gli appassionati in merito al confronto tra le specifiche di PS5 e Xbox Series X, soffermandosi in particolar modo sulla diversa strategia comunicativa adottata da Sony e Microsoft.

Nel tentativo di non inasprire inutilmente i toni del dibattito, l'autore di GI ha deciso di rinviare ogni giudizio sulle reali potenzialità di PS5 e XSX con la battaglia dei TeraFlops per focalizzarsi su di un punto della diatriba legata alle specifiche delle console nextgen di Sony e Microsoft, ovvero sull'eventualità che il team di progettisti capitanato da Mark Cerny possa ancora avere degli "assi nella manica" da svelare in tema di potenzialità hardware e funzionalità software della nuova ammiraglia PlayStation.

Il giornalista di GamesIndustry.biz sottolinea infatti come "Microsoft e Sony stanno cominciando solo ora a mettere le carte in tavola, eppure sembra che stiano giocando due partite molto diverse. Da un lato c'è Microsoft, che mostra con estrema apertura e disinvoltura come funziona l'hardware di Xbox Series X, quali servizi potremmo attenderci e come potremo accedere a quelle funzionalità. Dall'altro lato abbiamo invece Sony, che al contrario sta giocando una partita decisamente più tradizionale e attendista".

La disamina del redattore di GI sulla differente strategia comunicativa dei due colossi dell'industria videoludica in competizione per il mercato delle console nextgen prosegue per soffermarsi sulla tattica di Sony: "Sappiamo di più su PS5 grazie alla presentazione dell'hardware di Mark Cerny, ma dobbiamo ancora vedere molte delle cose che per il consumatore finale sono maggiormente rilevanti. Naturalmente non sappiamo nulla del suo prezzo, ma non conosciamo nemmeno le funzionalità del software di sistema, le esclusive di lancio e, soprattutto, il design della console".

"Perchè, quindi, Microsoft sta optando per una strategia così aperta?", è la domanda che si pone Fahey e alla quale prova a rispondere dichiarando che "probabilmente lo sta facendo perchè può permettersi di farlo: l'attuale generazione di console Xbox ha sottoperformato in termini di vendite e, quindi, non deve preoccuparsi di 'calpestare la coda' di Xbox One sul lungo periodo, può dare vita a una campagna pubblicitaria anticipata per Xbox Series X. Da questo punto di vista, i calcoli per Sony sono molto diversi, preferirebbero vendere ancora molti milioni di PS4 prima della nextgen".

A conclusione del suo editoriale, l'autore di GamesIndustry.biz si sofferma sulla teoria dei "segreti di PS5 ancora da svelare" che sta circolando in rete in questi giorni e che, più o meno direttamente, sta tenendo banco su siti, social e forum di settore: "Sony si trova in qualche modo limitata dal successo di PS4, non vuole rovinare l'ultimo anno della console con dichiarazioni che possano rischiare di impattarne le vendite nei prossimi mesi. Senza alcun dubbio, Sony sta mettendo in atto dei piani di reveal su PS5 che sono stati pianificati già da molti mesi, non si sta lasciando dettare l'agenda da Microsoft".

Quanto è interessante?
16