Il produttore di Marvel vs. Capcom 3 ha annunciato d'aver lasciato Capcom

Il produttore di Marvel vs. Capcom 3 ha annunciato d'aver lasciato Capcom
di

Ryota Niitsuma, che ha ricoperto il ruolo di produttore per giochi come Tatsunoko vs. Capcom, Marvel vs. Capcom 3: Fate of Two Worlds (oltre che per le versioni Ultimate di entrambi i titoli) ha lasciato Capcom.

Ad annunciarlo è stato egli stesso sul suo profilo Twitter personale: "Ho una notizia. Ciao a tutti i fan lì fuori. Voglio farvi sapere che ho lasciato Capcom. Sono riuscito a raggiungere diversi obiettivi grazie al vostro amore e supporto. Le parole non sembrano sufficienti per questa situazione, ma lasciatemi dire 'Grazie!' a tutti voi. I giochi di combattimento saranno sempre importanti per Capcom, ed è grazie a voi che continua a farli. Il vostro supporto è apprezzatissimo".

L'ultimo picchiaduro prodotto da Niitsuma è stato Ultimate Marvel vs. Capcom 3, lanciato su PlayStation 3, PlayStation Vita e Xbox 360 nel 2011, su PlayStation 4 nel 2016 e infine su Xbox One e PC nel 2017. Il capitolo successivo della serie, Marvel vs. Capcom: Infinite, è invece stato prodotto da Tsukasa Takenaka e Mike Evans.

Anche se la separazione è avvenuta oggi, Niitsuma aveva già annunciato d'aver smesso di lavorare ai picchiaduro della compagnia nell'ottobre dello scorso anno. Dopo Ultimate Marvel vs. Capcom 3, infatti, era entrato a far parte della divisione "Dev 1" di Capcom, impegnata su franchise come Resident Evil e Devil May Cry.

È interessante notare, inoltre, che Niitsuma è la seconda figura chiave nello sviluppo dei picchiaduro a lasciare Capcom negli ultimi anni. Lo aveva già fatto nel 2016 Hidetoshi Ishizawa, Battle System Designer di Marvel vs. Capcom 3 e Planning Director di Tatsunoko vs. Capcom ora alle dipendenze di SNK, dove ha messo le sue competenze al servizio di Samurai Shodown.

FONTE: Siliconera
Quanto è interessante?
4