Project CARS 3 sarà l'erede spirituale di NFS Shift, promette Slightly Mad

Project CARS 3 sarà l'erede spirituale di NFS Shift, promette Slightly Mad
di

Il presidente e amministratore delegato degli studi Slightly Mad, Ian Bell, ha confermato ai microfoni di Team VVV lo sviluppo di Project CARS 3 e svelato alcune delle direttive che gli autori della software house britannica stanno seguendo per dare forma al prossimo atto della loro apprezzata serie racing.

"Abbiamo imparato una lezione", afferma in maniera piuttosto eloquente il CEO di Slightly Mad spiegando che "anche se non abbiamo intenzione di ridurre i contenuti, sappiamo cosa dobbiamo correggere e dove intervenire per non ripetere gli errori del passato con errori progettuali che erano 'sub-ottimali', per così dire".

Pur senza entrare nel dettaglio degli errori commessi con gli ultimi due atti della serie di Project CARS e delle correzioni che intendono apportare gli sviluppatori londinesi, Bell dichiara che "pCARS3 guarderà più a Need for Speed Shift e ne rappresenterà una sorta di successore spirituale, ma con tutti gli elementi simulativi che tutti apprezzano".

Citando Shift, il boss di Slightly Mad sa di toccare un argomento delicato che rischia di sovralimentare il motore dei ricordi degli appassionati di videogiochi di guida. Il capitolo di Need for Speed che hanno realizzato per conto di Electronic Arts nel 2009 è infatti considerato dalla stampa di settore (e non solo) come uno dei racing game più importanti e "rivoluzionari" dell'ultimo decennio, grazie al "dinamismo" garantito dalla visuale interna all'abitacolo e a un modello di guida che ha saputo coniugare armoniosamente l'immediatezza delle esperienze più arcade alle necessità simulative dei cultori del genere.

A questo punto non ci resta che attendere l'annuncio della data di lancio di Project CARS 3, prevista indicativamente tra la seconda metà del 2019 e la prima metà del 2020 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

FONTE: Team VVV
Quanto è interessante?
7