Project CARS 3 scalda i motori: niente cross platform, ma si punta ai 60 FPS

Project CARS 3 scalda i motori: niente cross platform, ma si punta ai 60 FPS
di

Il calendario delle uscite videludiche di agosto include al suo interno ben due titoli firmati da Slightyly Mad Studios. Di uno di questi, il nostro Giuseppe Arace vi ha diffusamente parlato nella sua recensione di Fast & Furious: Crossroads. Il secondo, è invece il nuovo capitolo della serie Project CARS.

In vista del lancio ormai imminente di Porject CARS 3, Joseph Barron, Marketing & esports Manager presso la software house, ha rilasciato un'interessante intervista alla redazione di Wccftech. Diverse le tematiche trattate durante la chiacchierata, durante la quale si è discusso anche di cross play. Ebbene, il rappresentante di Slightly Mad Studios ha confermato che la feature non sarà supportata dal racing game. "Il gioco cross platform è sicuramente qualcosa che prenderemo in considerazione per i prossimi titoli, - ha dichiarato Barron - ma ad ora non abbiamo alcun programma in merito per Project CARS 3".

Interrogato in merito alle potenzialità del Ray Tracing, il manager Slightly Mad Studios ne ha evidenziato la rilevanza, sottolineando come però questo non sia stato un elemento di rilievo per il titolo, che arriverà su console di attuale generazione. In compenso, l'attenzione dello studio si è concentrata sulle performance: "Puntiamo ai 60 FPS su tutte le piattaforme perché il frame rate è davvero cruciale nei giochi di guida simulativi per aiutare a massimizzare la propria performance".

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
3