Project Dreadnought: Mara e Hellblade 2 saranno giochi rivoluzionari secondo Ninja Theory

Project Dreadnought: Mara e Hellblade 2 saranno giochi rivoluzionari secondo Ninja Theory
di

Il fondatore e boss di Ninja Theory, Tameem Antoniades, è intervenuto sulle pagine di GQMagazine.uk per parlare delle ambizioni nutrite dalla software house britannica con giochi nextgen come Senua's Saga Hellblade 2 e Project Mara, realizzati partendo dalla visione conosciuta come "Project Dreadnought".

Nel corso di un'intervista che, è bene precisarlo, è stata concessa diversi giorni prima dell'annuncio ufficiale di Project Mara, Antoniades ha spiegato che con i videogiochi legati a Project Dreadnought gli autori di Ninja Theory puntano a "ridefinire il concetto stesso di intrattenimento, o addirittura quello di realtà. Sarà un nuovo mezzo di comunicazione, probabilmente l'ultimo nuovo mezzo perchè non ci si potrà avvicinare più di così alla realtà. Lo porterò a termine, e subito dopo credo che lascerò".

Pur senza entrare nel merito delle dinamiche di gioco, dell'esperienza narrativa e dell'immersività offerta da giochi come Hellblade 2 e Project Mara, Antoniades si ricollega alla collaborazione in corso con l'Università di Cambridge per lo studio dei disturbi psichici e delle malattie mentali affermando che "l'idea è quella di avvicinarsi il più possibile alla realtà, creando un ambiente che funzioni nello stesso modo in cui funziona un ambiente reale. Credo che sia un'area in cui siamo i leader mondiali, possiamo spendere milioni di sterline e attingere alle migliori risorse dando vita a un progetto che è ben al di là di qualsiasi cosa abbiano visto i ricercatori".

A questo punto, non ci resta che attendere la diffusione delle prime scene di gioco dei nuovi survival horror psicologici di Ninja Theory per PC, Xbox Series X e, supponiamo, Xbox One: nel frattempo, vi riproponiamo la nostra video analisi del trailer di annuncio di Project Mara e il video diario da Hellblade 2 a Project Mara.

Quanto è interessante?
9