Project xCloud bloccato su Apple: arriva la dura replica di Microsoft

Project xCloud bloccato su Apple: arriva la dura replica di Microsoft
di

In seguito all'annuncio dell'arrivo di Project xCloud su sistemi Android, nella community si erano sollevati molte perplessità a causa dell'assenza di aggiornamenti legati all'arrivo del servizio su iOS.

Di recente, è giunta infine l'ufficialità di quanto temuto dagli appassionati: Project xCloud non arriverà su dispositivi Apple, la conferma è stata condivisa direttamente dal colosso di Cupertino. A breve distanza dalla comunicazione, Microsoft ha deciso di offrire una pubblica replica alla decisione presa da Apple. In un comunicato condiviso da un portavoce con la redazione di Gizmodo, la Casa di Redmond ha dichiarato quanto segue:

"Il nostro periodo di test per la App di anteprima di Project xCloud [su iOS] è scaduto. Sfortunatamente, non abbiamo accesso a una strada per portare la nostra visione di cloud gaming con Xbox Game Pass Ultimate ai giocatori attivi su iOS tramite Apple Store. Apple si dimostra l'unica piattaforma di carattere generale a negare ai consumatori servizi di cloud gaming e di abbonamento come Xbox Game Pass. Ed essa tratta costantemente in maniera differente le app gaming, applicando regole meno stringenti alle app non-gaming persino quando includono contenuti interattivi. Tutti i giochi disponibili con Xbox Game Pass sono soggetti a rating ad opera di organi di classificazione indipendenti come l'ESRB ed equivalenti regionali. Siamo determinati a trovare una strada per portare il cloud gaming con Xbox Game Pass ultimate su piattaforme iOS. Crediamo che il consumatore dovrebbe trovarsi al cuore dell'esperienza di gaming e i giocatori ci dicono che vogliono giocare, connettersi e condividere ovunque, a prescindere da dove sono attivi. E noi siamo d'accordo".

Insomma, una replica piuttosto dura da parte del colosso videludico e non solo, che non sembra però volersi arrendere alla decisione di Apple.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
18