PS Vita e PS3: nuove limitazioni sugli acquisti digitali in arrivo, ecco tutti i dettagli

PS Vita e PS3: nuove limitazioni sugli acquisti digitali in arrivo, ecco tutti i dettagli
di

Continua a piccoli ma inesorabili passi la dismissione delle vecchie piattaforme targate Sony. Con un post nella sezione "Avvisi importanti" del supporto clienti il colosso giapponese ha annunciato nuove limitazioni per gli acquisti su PlayStation 3 e PlayStation Vita.

Dopo aver interrotto il supporto a PlayStation Vita e ai suoi nuovi giochi nel corso dell'estate, Sony ha annunciato ulteriori limitazioni sugli acquisti che coinvolgono la console portatile e la vecchia PlayStation 3. Come si legge sulle pagine del supporto ufficiale infatti, a partire dal prossimo 27 ottobre i giocatori non potranno più utilizzare carte di credito/debito o sistemi digitali come PayPal per acquistare contenuti o depositare fondi su PS Vita e PS3. Gli utenti saranno quindi costretti ad aggiungere i soldi direttamente sui propri wallet virtuali del PlayStation Store e per farlo dovranno acquistare Gift Card e redimerle tramite i propri PC, smartphone, PS4 o PS5. Le limitazioni riguarderanno anche gli acquisti in-game e i DLC.

Insomma, l'obbiettivo di Sony sembra sempre più chiaro: disincentivare l'utilizzo delle vecchie piattaforme e concentrare i propri sforzi sulla più recente PlayStation 4 e sulla nuova PlayStation 5, a discapito dei giocatori ancora affezionati alle console più datate. Voi cosa ne pensate?

Intanto i fan di Sony che non sono ancora riusciti a mettere le mani sulle console next-gen dovranno fare i conti con la scarsa reperibilità ancora a lungo: anche AMD ha confermato la carenza di chip almeno fino alla metà del 2022.

FONTE: kotaku
Quanto è interessante?
4