di

Il dirigente Sony Hideaki Nishino ha annunciato ufficialmente PS VR 2 per PS5: nell'illustrare i piani del colosso tecnologico giapponese, il responsabile senior della pianificazione e gestione della piattaforma PlayStation ha confermato anche lo sviluppo di un nuovo controller per la Realtà Virtuale.

Riferendosi in maniera specifica al controller della versione next gen di PlayStation VR, Nishino ha sottolineato come si tratti di una delle innovazioni a cui il team di progettisti Sony guarda con maggiore entusiasmo: è lo stesso dirigente nipponico a precisare che "il controller VR incorporerà alcune delle caratteristiche chiave del controller wireless DualSense e si focalizzerà sull'ergonomia".

Pur senza entrare nel merito delle caratteristiche hardware di questo dispositivo, l'analogia di Nishino tra il controller per la Realtà Virtuale e il DualSense di PS5 sembra ricalcare le anticipazioni condivise "involontariamente" dai progettisti Sony nel settembre dello scorso anno con i brevetti del controller di PS VR 2.

Stando ai patent registrati dall'azienda giapponese, il pad di PlayStation VR 2 dovrebbe vantare un design simile a quello dei controller di Valve Index. Un altro brevetto registrato da Sony, questa volta nel novembre del 2020, riferiva la presenza del feedback aptico su PS VR 2, anche qui con delle anticipazioni che si ricollegano alle ultime dichiarazioni di Nishino sulla "vicinanza tecnologica" tra il nuovo pad VR di Sony e l'attuale DualSense di PS5.

Come sottolineato dallo stesso Nishino, però, sia PS VR 2 che il controller per la Realtà Virtuale di PS5 sono ancora in pieno sviluppo e la loro commercializzazione non avverrà a breve, di conseguenza molte delle tecnologie illustrate nei brevetti su design e funzionalità potrebbero subire delle modifiche.

Quanto è interessante?
4