PS1: cinque giochi veramente brutti oltre ogni limite. Inguardabili e ingiocabili

PS1: cinque giochi veramente brutti oltre ogni limite. Inguardabili e ingiocabili
di

Quando si parla di giochi brutti per PS1 si citano bene o male sempre gli stessi giochi: Il Quinto Elemento, Star Wars Masters of Teras Kasi, Pepsiman, qualcuno cita The Simpsons Wrestling, ma solitamente l'elenco non si discosta molto da questi titoli. Qui però andiamo davvero oltre...

HBO Boxing

HBO è da sempre il canale casa della grande boxe negli Stati Uniti e dunque non poteva mancare un videogioco su licenza, intitolato molto banalmente HBO Boxing. Un videogioco di pugilato con pochissime licenze, con un comparto tecnico arcaico, animazioni orrende e un sistema di controllo che non funzionava. HBO Boxing poteva contare su uno schema di controllo denominato Dual Control che permetteva di usare il D-Pad per controllare il pugno sinistro e i tasti azione per il pugno destro. Bella idea, ma semplicemente non funzionava e rendeva il tutto estremamente confusionario.

Punky Skunk

Punky Skunk è un platform 2D con protagonista una puzzola, uscito nel 1996 in Giappone e nel 1998 in Occidente. I giochi bidimensionali su PlayStation vendevano poco (a proposito, ecco 5 giochi 2D per PS1 davvero bellissimi) ma Punky Skunk ha venduto ancora meno, del resto non era un gioco curato e nemmeno particolarmente ispirato a dire il vero.E' un platform 16-bit e si vede, non a caso sarebbe dovuto uscire su SNES due anni prima. Ma non sarebbe stato un bel gioco nemmeno sulla console Nintendo, nell'anno di Donkey Kong Country e con il prossimo arrivo di Yoshi's Island.

VIP Starring Pamela Anderson

VIP era una serie TV d'azione con protagonista Pamela Anderson, in onda tra il 1998 e il 2002. Nel 2000 esce il videogioco per PS1, un banale action game in terza persona con una protagonista che dovrebbe somigliare alla bionda star, ma in realtà questo obiettivo non viene centrato nemmeno per errore. VIP è noioso e pieno di bug, perché all'epoca il controllo qualità non era certo la priorità per un team che sviluppava tie-in di serie TV e film.

Dragon Valor

Un Action RPG con i draghi... suona bene, vero? Sulla carta è una buona idea, ma la realizzazione tecnica è tremenda, così come il gameplay, legnoso e ben poco divertente. La grafica è estremamente confusa, i combattimenti noiosi, il design da sbadiglio. Non c'è una cosa che funzioni, in Dragon Valor.

Space Griffon VF-9

Un mischione tra FPS, survival, RPG e gioco horror... con i mecha! Space Griffon VF-9 si distingue per un comparto sonoro orribile e per un gameplay che prova a fondere le meccaniche di vari generi, senza riuscirci.In aggiunta, la trama è estremamente banale e il design poco ispirato. Bocciato senza appello.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi