di

La prima PlayStation di casa Sony è passata alla storia grazie anche al suo fenomenale parco titoli, che ha offerto ai giocatori numerosi capolavori e l'inizio di serie destinate negli anni successivi a divenire vere e proprie icone del mondo videoludico.

Dall'uscita della PlayStation nel 1994 e per tutto il suo ciclo vitale le produzioni memorabili sono state tantissime, al punto che stilare una classifica esauriente delle produzioni più grandi è impresa non semplice da compiere. Ma quali sono i tre migliori giochi per PS1? Andando a consultare Metacritic troviamo un particolare podio ad accoglierci. Sul gradino più alto c'è a sorpresa un titolo sportivo, trattasi di Tony Hawk's Pro Skater 2, che vanta una incredibile media di 98 basata su 19 recensioni. Sebbene la quantità di verdetti raccolti non sia particolarmente corposo (considerata anche l'uscita del gioco nel 2000), il titolo Activision vanta una delle medie più alte mai raggiunte su Metacritic in ambito videoludico, e in generale è ricordato come un grande classico degli sportivi arcade e dei giochi di skateboard.

In seconda posizione troviamo Tekken 3, con una media di 96 derivante da 15 recensioni. Il capolavoro di Namco ancora oggi viene considerato come uno dei migliori Picchiaduro di tutti i tempi, sopratto in ambito tridimensionale, e viene generalmente citato da critica e pubblico quando si parla, appunto, delle più grandi produzioni della console grigia di Sony. Al terzo posto a pari merito c'è infine il primo Gran Turismo, anch'esso premiato con 96, valutazione ottenuta raccogliendo 16 verdetti differenti. Il grande classico di Polyphony Digital è considerato tra i punti più alti mai toccati dai racing game, e per l'epoca era un'esperienza capace di togliere il fiato.

Ma oltre ai massimi capolavori, sapete anche quali sono i giochi più rari e costosi della prima PlayStation?

Quanto è interessante?
5