PS4, produzione aumentata nel 2022? Sony smentisce il report di Bloomberg

PS4, produzione aumentata nel 2022? Sony smentisce il report di Bloomberg
di

Sony Japan ha smentito ufficialmente il report di Bloomberg che segnalava un aumento della produzione di PS4 per far fronte alle carenze di PS5. La console next-gen continua ad essere difficile da reperire, ma il colosso giapponese non intende puntare con maggior forza sulla vecchia piattaforma per compensare la situazione.

Sony ha confermato le proprie strategie parlando ai microfoni del portale nipponico Gigazine, aggiungendo inoltre di non aver mai pianificato uno stop alla produzione di PlayStation 4, contrariamente a quanto affermato da Bloomberg. Una conferma in tal senso l'aveva già data un portavoce dell'azienda, che aveva affermato come la produzione di PS4 sarebbe continuata nel 2022. In ogni caso, attualmente l'unico modello ad essere ancora prodotto in Giappone è quello standard da 500GB. Per tutti gli altri, compresa PS4 Pro, lo stop è arrivato a settembre 2020.

Nel suo report, Bloomberg aveva parlato di come Sony intendesse aumentare la produzione della console old-gen di almeno un milione di unità in più per sopperire alla scarsa reperibilità di PlayStation 5 a causa della crisi dei semiconduttori, in modo così da garantire un'alternativa ai consumatori e mantenere costante la presenza del marchio PlayStation sul mercato. Tuttavia non sembra affatto essere questa la situazione, nonostante le difficoltà relative alla distribuzione di PS5 nel mondo.

Quanto è interessante?
9