PS5 a 6nm possibile, per PS5 PRO è troppo presto: parla Jeff Grubb

PS5 a 6nm possibile, per PS5 PRO è troppo presto: parla Jeff Grubb
di

Il colosso cinese TCL ha parlato recentemente dell'arrivo di PS5 PRO e di nuove Xbox midgen tra il 2023 e il 2024, dichiarazioni che hanno suscitato molto scalpore e i commenti di insider, giornalisti e analisti, tra cui Jeff Grubb di VentureBeat.

Jeff Grubb si dice piuttosto scettico riguardo il lancio di PS5 PRO a breve, secondo lui una eventualità che difficilmente diventerà realtà nel breve periodo. Il giornalista invece mostra maggior sicurezza quando si parla di una revisione di PlayStation 5 a 6nm, Sony ha già registrato un nuovo modello di PlayStation 5 (codice CFI-1200), probabile segno di una revisione effettivamente in corso.

L'insider mette le mani avanti specificando come questa sia una manovra produttiva messa in atto per aumentare la produzione e le scorte ma non si tratta di una nuova console dato che a livello tecnico non cambierà nulla rispetto al modello attuale. PS5 a 6nm potrebbe essere accompagnato da un redesing della console? Grubb non lo escludo ma non è sicuro.

Sono in molti a dubitare del possibile arrivo di piattaforme midgen entro i prossimi 24/36 mesi, del resto con le difficoltà produttive per le console attuali e le vendite che procedono a rilento, il mercato non sembra sentire la necessità di hardware più potenti, almeno nel breve periodo.

Quanto è interessante?
4