PS5: arriva il primo Jailbreak, la console è stata bucata a due anni dal lancio

PS5: arriva il primo Jailbreak, la console è stata bucata a due anni dal lancio
di

Mp1st segnala l'arrivo del primo Jailbreak per PlayStation 5, un gruppo hacker ha infatti sfruttato una vulnerabilità del firmware kernel 4.03 di PS5 per bucare il kerner e far girare software non firmati sulla console current gen di Sony.

Il team non rende note le procedure utilizzate ma fa sapere che con gli attuali firmware effettuare il Jailbreak è impossibile dal momento che l'unico kernel che può essere bucato è il 4.03 uscito oltre 18 mesi fa. Nella discussione si è inserito anche il modder Lance McDonald che parla di un traguardo interessante per la scena dei modder, grazie al Jailbreak sarà possibile portare avanti sperimentazioni legate alle mod e agli aggiornamenti tecnici, come ad esempio la patch per far girare Bloodborne a 60fps su PS5, sviluppata dallo stesso Lance McDonald.

Al momento in ogni caso non è possibile far girare nessun gioco sulle PS5 con Jailbreak ma la scena hacking si è detta contenta di questo primo passo in avanti e anche i modder sembrano essere contenti dell'arrivo del Jailbreak su PS5, così da poter iniziare a testare i propri progetti sull'hardware Sony.

Nota bene: la notizia viene riportata unicamente per dovere di cronaca e non vuole in alcun modo incitare la pirateria, pratica che la redazione di Everyeye.it condanna in ogni sua forma.

FONTE: Mp1st
Quanto è interessante?
7