di

L'evento PlayStation 5 ha portato con sé l'annuncio di un ampio numero di titoli di prossima generazione: allo show ha fatto seguito la conferma dell'aumento dei prezzi dei giochi next gen.

I titoli a firma SIE Worldwide Studios destinati ad approdare in esclusiva su PlayStation 5 subiranno infatti un rincaro del prezzo di listino rispetto a quanto visto in questa generazione. Il prezzo consigliato è stato infatti ridefinito a 79,99€, con dunque un aumento di 10 euro circa. Un tema, quello dell'aumento dei prezzi dei giochi next gen, che non coglie totalmente di sorpresa la community videoludica. Dell'argomento si era infatti dibattuto già in occasione dell'annuncio del prezzo di NBA 2K21 per PS5 e Xbox Series X, pari a 69,99 dollari, a fronte dei 59,99 dollari delle versioni PS4 e Xbox One.

Nell'estate, un'analisi statistica condotta dalla compagnia IDG Consulting aveva infatti delineato un quadro in cui altri publisher, oltre a 2K, stavano valutando la medesima operazione. Nell'illustrare questa tendenza, veniva rievocato l'ultimo aumento di prezzo generazionale, risalente al debutto di PlayStation 3 e Xbox 360 e concretizzatosi in un passaggio da 49,99$ a 59,99$. Da allora, tuttavia, riferisce sempre IDG Consulting, i costi di produzione di videogiochi hanno subito impennate comprese tra il 200% e il 300%, a seconda delle IP, delle software house e del genere di appartenenza.

Quanto è interessante?
9