di

Continuano ad emergere nuovi dettagli su PlayStation 5: tramite le pagine di Wired, Mark Cerny ha confermato che PS5 gestirà il Ray Tracing grazie ad un hardware dedicato nella GPU, e non tramite un fix a livello software, in questo modo il Ray Tracing non toglierà risorse alla CPU/GPU della console.

Il System Architect di Sony (responsabile dell'architettura di PlayStation 4 e PS5) conferma che la nuova console supporterà il Ray Tracing tramite hardware dedicato, Cerny ha confermato questo particolare affermando che "PS5 godrà di una serie di componenti pensati per il Ray Tracing nell'hardware della GPU, credo che questo rappresenti una conferma che molti si aspettavano..."

Mark Cerny non è sceso nei dettagli in maniera specifica affermando che "presto riveleremo la nostra strategia definitiva per il supporto Ray Tracing su PS5 e vi daremo maggiori informazioni in merito", presumibilmente mostrando anche delle Tech Demo (questa però è solamente una nostra ipotesi).

PlayStation 5 uscirà a Natale 2020 come confermato da Jim Ryan sempre sulle pagine di Wired, in cui Peter Rubin (l'autore dell'articolo) ha affermato di aver visto un prototipo di Gran Turismo Sport per PS5 in azione sui Dev-Kit della console Next-Gen di Sony per testare le capacità aptiche del nuovo Dual Shock.

FONTE: Wired
Quanto è interessante?
33