PS5: un brevetto suggerisce l'arrivo di un'IA che invita all'acquisto di microtransazioni

PS5: un brevetto suggerisce l'arrivo di un'IA che invita all'acquisto di microtransazioni
di

Continuano a spuntare nuovi brevetti legati a Sony e, probabilmente, all'attesissima PlayStation 5 e questa volta al centro dell'attenzione è una particolare intelligenza artificiale il cui scopo è quello di aiutare in vari modi i giocatori in difficoltà.

L'IA in questione, però, non si limiterebbe solo ed esclusivamente a fornire indicazioni su come proseguire nel gioco quando l'utente è in fase di stallo, ma potrebbe persino proporgli l'acquisto di microtransazioni in grado di dargli oggetti, potenziamenti o altri mezzi che gli consentano di superare quel momento di difficoltà. Stando alla descrizione del brevetto, la proposta degli acquisti in game sarebbe solo una delle numerose soluzioni proposte nei momenti difficili e, cosa ancor più importante, dovrebbe essere considerata solo l'ultima spiaggia quando nessuno dei precedenti suggerimenti riesce nell'intento. Lo scopo di quello che potremmo chiamare PlayStation Assistant non sarebbe esclusivamente quello di aumentare gli introiti del colosso giapponese, ma anche quello di rendere più accessibili i giochi sulle proprie piattaforme e consentire ad un numero sempre più grande di utenti di giocare titoli solitamente considerati troppo complessi da chi è lontano da questo mondo.

Vi invitiamo al solito a prendere con le pinze quanto riportato dal portale Videogamer, dal momento che la presenza di un simile brevetto potrebbe non avere nulla a che fare con PlayStation 5.

A proposito della nuova console Sony, avete già letto della retrocompatibilità e delle caratteristiche tecniche di PlayStation 5 pubblicate ufficialmente sul sito giapponese dell'azienda? L'apertura delle iscrizioni alla newsletter di PS5 è secondo molti il primo segnale dell'arrivo dell'evento di presentazione della console.

Quanto è interessante?
14