PS5 e chat vocale: potrete segnalare a Sony abusi e molestie verbali nei party

PS5 e chat vocale: potrete segnalare a Sony abusi e molestie verbali nei party
di

A meno di un mese dal lancio di PlayStation 5 sul suolo statunitense e in altri paesi selezionati, la comunicazione di Sony si è fatta ancor più serrata. Nella notte, Catherine Jensen - Global Consumer Experience di Sony Interactive Entertainment - ha presentato una nuova funzionalità della chat vocale di PS5.

A partire dalla prossima generazione di console, ai giocatori verrà messa a disposizione una nuova funzione che permetterà loro di segnalare a Sony in maniera rapida e veloce comportamenti scorretti, molestie e abusi di natura verbale, e in generale tutte le azioni che violano il Codice di Condotta della Community. I giocatori potranno allegare nella loro segnalazione un file vocale di 40 secondi (20 secondi per la conversazione principale, e 10 secondi prima e dopo la conversazione selezionata). Per la funzionalità di report sarà possibile utilizzare solo i cinque minuti più recenti della chat vocale. Le segnalazioni saranno inviate ai dipendenti del Costumer Experience Team per la moderazione, che potranno ascoltare e prendere i provvedimenti che riterranno più opportuni. Al fine di far sentire tutti gli utenti al sicuro, non verrà offerta l'opportunità di disattivare la funzione.

Questa funzionalità è stata in realtà scoperta prima del tempo in occasione della recente pubblicazione del firmware 8.0 di PlayStation 4, che tra l'altro ha generato un bel po' di problemi di rete oltre che del malcontento per la nuova gestione dei Party. Jensen si è così scusata con gli utenti per non aver descritto a dovere la nuova funzione di segnalazione e i motivi che hanno spinto Sony ad introdurla. L'avvertimento nel sistema operativo di PlayStation 4 è stato inserito poiché a partire dal lancio di PlayStation 5 gli utenti di entrambe le generazioni potranno chattare liberamente tra loro.

Quanto è interessante?
10