PS5 con chip da 6nm presto in produzione come mossa per aumentare le scorte?

PS5 con chip da 6nm presto in produzione come mossa per aumentare le scorte?
di

AMD ha iniziato a produrre le nuove Ryzen 7 6800U basate su chip 6nm FinFET di TSMC. Fino a qui nulla di strano ma ci sono buone probabilità che questo possa influire in qualche modo anche sulla produzione di PlayStation 5 e PlayStation 5 Digital.

Sony ha registrato un nuovo modello di PS5 identificato dal codice prodotto CFI-1200 anziché dagli attuali CFI-1XXX (per le console prodotte nel 2020) e CFI-11XX, quest'ultimo utilizzato per le console distribuite dal 2021 in poi. I nuovi chip da 6nm potrebbero quindi essere utilizzati anche da Sony Corporation per la produzione di PlayStation 5, si tratta di chip più semplici da reperire, rendendo di fatto possibile assemblare un maggior numero di console.

Che sia proprio questa la tattica di Sony per produrre più PlayStation 5? Al momento Sony ha intenzione di distribuire 18 milioni di PS5 entro marzo 2023, una quantità che però non basta per soddisfare la domanda dei consumatori, sempre molto alta a livello globale.

Al momento non ci sono conferme dirette da parte di Sony, in ogni caso i consumatori non devono preoccuparsi, non si tratta di una console più potente ma dello stesso identico hardware realizzato però con un chip di maggior reperibilità e più semplice da immagazzinare senza lunghi tempi di attesa.

FONTE: DS
Quanto è interessante?
7