PS5: come trasferire giochi su Hard Disk o SSD esterni

PS5: come trasferire giochi su Hard Disk o SSD esterni
di

A partire dalla giornata di oggi è disponibile in tutto il mondo il nuovo aggiornamento software di PlayStation 5, il quale introduce tante novità e opzioni diverse, tra cui anche la possibilità di trasferire giochi e applicazioni dalla memoria interna della console ad un Hard Disk esterno.

Grazie all'aggiornamento software di oggi diventerà quindi possibile collegare un dispositivo di archiviazione esterno alla vostra console PlayStation 5 utilizzando un cavo USB, sia esso un Hard Disk classico oppure un ssd purché sia compatibile con la nuova console di Sony. Una volta collegato il dispositivo ad uno degli ingressi USB di PlayStation 5 e aver terminato la sua configurazione, potrete cominciare a trasferire giochi e applicazioni dalla memoria interna della console al vostro hard disk esterno in maniera semplice e diretta, in modo da poter conservare i vostri dati e contemporaneamente risparmiare spazio trasferendo giochi e applicazioni inutilizzati, o parte di essi.

Come spesso accade, anche questa possibilità fornita dal nuovo aggiornamento prevede alcune limitazioni, tra cui l'impossibilità di eseguire giochi e applicazioni direttamente dal dispositivo di archiviazione esterna - questo è dovuto al fatto che l'ssd di PlayStation 5 ha caratteristiche tecniche uniche sul mercato attuale, in particolare per quanto riguarda l'estrema velocità del dispositivo e la sua architettura - l'impossibilità di collegare alla console SSD di tipo M.2 e di scaricare giochi e applicazioni direttamente sul dispositivo esterno. Per maggiori informazioni sui dispositivi di archiviazione esterna attualmente compatibili con PlayStation 5 vi rimandiamo alla nostra guida ai migliori Hard Disk e SSD in offerta.

Nonostante queste limitazioni, parzialmente destinate ad essere mitigate con futuri aggiornamenti, la possibilità di utilizzare sistemi di archiviazione esterni garantisce comunque numerosi vantaggi: in particolare, trasferire dati salvati su un Hard Disk o SSD esterno per poi trasferirli nuovamente sulla memoria interna della console all’occorrenza è un processo molto più rapido rispetto alla disinstallazione e reinstallazione canonica tramite il disco di gioco o tramite il download digitale. Questo vi permetterà dunque di trasferire in un altro dispositivo tutti i giochi e le applicazioni che momentaneamente non utilizzate, ma che avete intenzione di riprendere in futuro, in modo da non dover essere costretti ad aspettare decine di minuti, o addirittura diverse ore, quando finalmente arriverà il momento di riprendere in mano quel determinato gioco. Inoltre, questa operazione vi permetterà di trasferire selettivamente solo alcune porzioni di ogni gioco, scegliendo ad esempio di trasferire solo la campagna di un gioco - dopo averla terminata - oppure solamente la componente multigiocatore, magari perché non siete interessati a quella specifica modalità: quest'ultima possibilità è però limitata ai soli prodotti compatibili e che prevedono questa caratteristica.

Quanto è interessante?
7