La PS5 ha DisplayPort e che differenza c'è con l'HDMI?

La PS5 ha DisplayPort e che differenza c'è con l'HDMI?
di

Continuiamo a parlare delle caratteristiche tecniche della nuova console Sony, nello specifico dei collegamenti a TV e monitor. Dopo aver visto con quali TV è compatibile PS5, vogliamo rispondere a una domanda che molti (soprattutto chi ancora non ha la console ha casa) si sono fatti: la PS5 ha DisplayPort?

L'interfaccia video digitale chiamata DisplayPort è stata creata da VESA (Video Electronics Standards Association) con lo scopo di sostituire gli standard VGA e DVI precedentemente diffusi sui vari dispositivi di visualizzazione, soprattutto i monitor PC. Proprio per questo si trova in misura maggiore sulle schede video, sulle schede madri e i monitor più recenti; la specifica 1.4, che dispone di una velocità di trasmissione massima di 32.4 Gbps (paragonabile quindi all'HDMI 2.1 di PS5), risulta disponibile solamente sui dispositivi di livello superiore.

Si tratta di un'interfaccia video che offre prestazioni simili alla più conosciuta HDMI, anche se ci sono alcune differenze: HDMI è stata la prima a essere commercializzata, diffondendosi quindi soprattutto su dispositivi destinati al largo consumo come i televisori 4K, 8K e gli schermi OLED, mentre DisplayPort ha occupato la fascia di mercato più ristretta dei monitor, risultando la scelta migliore per i PC da gaming.

La caratteristica più apprezzata, infatti, è il suo supporto alla tecnologia Adaptive-Sync (creata da VESA stessa), che consente di giocare sfruttando la frequenza di aggiornamento variabile dei monitor fino a 144 Hz, abbattendo completamente la latenza tanto odiata dai giocatori professionisti.

La PlayStation 5, essendo destinata soprattutto ai televisori più moderni (tra i quali abbiamo individuato i migliori TV e monitor per PS5 e Xbox Series X/S), è dotata esclusivamente di porta HDMI.

Quanto è interessante?
14