PS5: il DualSense sembra fatto apposta per i giochi horror, secondo gli autori di Observer

PS5: il DualSense sembra fatto apposta per i giochi horror, secondo gli autori di Observer
di

Allontanandosi dalla discussione sul prezzo di PS5 e Xbox Series X che sta infiammando la rete, il Project Manager del Bloober Team, Szymon Ergmanski, preferisce soffermarsi sul DualSense per dirsi entusiasta delle funzionalità del controller di PS5.

Dalle colonne di GamingBolt, il dirigente della software house polacca che sta dando forma al progetto a tinte oscure di Observer System Redux spiega infatti che "il feedback aptico e i trigger adattivi del DualSense di PS5 ci offriranno l'opportunità di integrare nei videogiochi maggiori informazioni sull'ambiente ingame. Entrambe queste funzionalità saranno cruciali per chi, come noi, punta a dare vita a esperienze ricche di suspense".

"Tutto ciò non sarà determinante in generi come quello dei giochi horror", aggiunge poi Ergmanski per legarsi al titolo su cui è attualmente impegnato, ossia quello del remake nextgen di Observer, per spiegare che "è per questo che cercheremo sicuramente di utilizzare queste nuove opzioni per migliorare Observer e rendere la sua atmosfera ancora più oscura e grintosa".

Stando al manager del Bloober Team, quindi, il DualSense sembra fatto apposta per i videogiochi horror, nonostante la software house europea abbia deciso di proporre The Medium in esclusiva su PC e Xbox Series X. Nel frattempo, c'è anche chi ritiene che il controller di PS5 sarà perfetto per gli sparatutto, come spiegato dagli sviluppatori di VOID Interactive che stanno realizzando l'FPS tattico Ready or Not.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
15