PS5: funzioni limitate con la batteria interna scarica o guasta, rivela uno studio

PS5: funzioni limitate con la batteria interna scarica o guasta, rivela uno studio
di

Dopo aver evidenziato il pericolo di PS4 inutilizzabile per colpa della batteria interna, i curatori del profilo social di Does It Play? hanno condotto un analogo studio sulla batteria CMOS di PlayStation 5 e confermato che, anche nel caso della console next gen di Sony, potrebbe verificarsi un problema simile.

Nel condurre questa nuova serie di test, il team di Does It Play? ha rimosso la batteria interna e scollegato da console da internet: una volta riaccesa, PS5 è passata in modalità provvisoria e ricostruito il database, per poi lanciare la dashboard. Chi ha condotto i test spiega che, una volta ricaricata l'interfaccia, la console sprovvista di batteria CMOS non consente l'avvio di nessun gioco acquistato in digitale su PS Store.

In maniera del tutto analoga a PlayStation 4 e PS4 PRO, anche PS5 si serve della batteria interna CMOS per alimentare l'orologio e "sincronizzare" il tempo anche in caso di disconnessione dalla rete elettrica o da internet.

Come segnalato dal team di Does It Play?, anche senza batteria la nuova piattaforma casalinga di Sony è stata in grado di eseguire correttamente alcuni giochi su disco, tranne quelli fortemente orientati al multiplayer (vengono citati Mortal Kombat 11 e Call of Duty Black Ops Cold War). Chi ha svolto questi test mette perciò in guardia gli acquirenti attuali e futuri di PS5 (specie della Digital Edition) sul problema che potrebbe verificarsi nel corso degli anni con l'inevitabile usura della batteria CMOS interna di PlayStation 5. Il tutto, ovviamente, tenendo conto del fatto che la batteria in questione è un componente facilmente sostituibile, ma solo dopo aver effettuato il teardown di PS5 e, quindi, invalidando la garanzia (qualora fosse ancora disponibile al momento del guasto o della perdita di carica).

FONTE: WCCFtech
Quanto è interessante?
8