di

L'ente giapponese preposto alla gestione e alla classificazione dei brevetti avrebbe ricevuto da Sony la richiesta di depositare il marchio di un nuovo controller che, a quanto sembra, sarà legato a PlayStation 5 e permetterà la fruizione di contenuti mobile come minigiochi, video e titoli rètro.

Il brevetto dell'azienda nipponica illustra questo "PlayStation Multifunctional Controller" come un dispositivo a se stante che, grazie a uno schermo integrato in una scocca dalle forme estremamente minimaliste, dovrebbe consentire all'utente di accedere a tutta una serie di contenuti e servizi, sia online che in locale.

Servendosi delle immagini e dei diagrammi esplicativi presenti nei documenti depositati da Sony, la redazione di Let's Go Digital ha realizzato dei render che ci aiutano a familiarizzare con il design di questo controller: il software integrato dovrebbe permettere l'accesso alla TV, alla propria casella email, a un servizio per scaricare dei minigiochi non meglio precisati e a un lettore di file multimediali come immagini, musica e video.

A corredo di queste funzionalità troviamo poi una croce direzionale, quattro pulsanti nella classica configurazione dei pad PlayStation, due trigger dorsali, un giroscopio, un accelerometro a tre assi e uno switch per accendere e spegnere il dispositivo. Si tratterebbe, in sostanza, di un sistema parallelo e complementare al DualShock 5 di PS5. Nella speranza di saperne qualcosa di più su questo insolito controller che sembra essere votato al retrogaming, vi lasciamo ai render 3D del kit di sviluppo PS5 realizzati sempre al team di Let's Go Digital.

Quanto è interessante?
12
PS5 e i giochi mobile: Sony brevetta un controller next-gen votato al retrogaming