PS5 e giochi PS3 retrocompatibili su PS Store: potrebbe trattarsi di un bug

PS5 e giochi PS3 retrocompatibili su PS Store: potrebbe trattarsi di un bug
di

Alla luce della recente comparsa su PS Store dei giochi PS3 acquistabili su PS5, il creatore di contenuti Ryan Biniecki si affaccia sui social per invitare i suoi follower a stemperare gli entusiasmi per il possibile arrivo della retrocompatibilità su PlayStation 5 per i giochi PS3.

Riallacciandosi ai tweet condivisi dal giornalista Jordan Middler di NME e VGC, lo youtuber e personalità social esorta gli appassionati a tenere basse le proprie aspettative rimarcando le lacune dell'ipotesi sull'imminente lancio di una nuova funzione che consenta ai possessori di PlayStation 5 (e volendo anche PS4) di giocare in retrocompatibilità ad una selezione di giochi PS3.

Biniecki spiega infatti che "prima che il rumor si diffonda inutilmente a macchia d'olio, sottolineo che si tratta di un bug 'visivo' già verificatosi molte volte nel corso degli anni. Il prezzo che viene esposto non riguarda la retrocompatibilità ma è legato al costo di noleggio dei singoli titoli da parte degli iscritti a PS Now. Anche i giochi di Prince of Persia erano su PS Now, quindi nemmeno nel loro caso si tratta di una novità la comparsa del prezzo".

Il creatore di contenuti si dice inoltre divertito da quello che definisce come "un bug che spunta con un tempismo diabolicamente ironico, per l'incastro dato dalle voci di corridoio su Spartacus (il rumoreggiato abbonamento che dovrebbe fondere PS Plus a PS Now nel 2022, ndr) e il brevetto sull'evoluzione della retrocompatibilità di PS5 e PS4. Davvero, odio spegnere gli entusiasmi ma non mi aspetto alcuna funzione che riguardi l'esecuzione dei giochi PS3 in locale. Ma credetemi se vi dico che mi piacerebbe scoprire di essermi sbagliato".

Quanto è interessante?
6