PS5 introvabile: Sony promette di velocizzare la produzione e aumentare le scorte

PS5 introvabile: Sony promette di velocizzare la produzione e aumentare le scorte
di

Nella lunga intervista di GQ a Jim Ryan, il CEO di Sony si scusa per i disagi causati dalla carenza di scorte che ha contribuito a rendere PS5 introvabile nella fase di lancio e promette di velocizzare la produzione della console nel corso del 2021.

Nel corso dell'intervista, l'alto rappresentante di Sony PlayStation esordisce affermando che "stiamo lavorando il più duramente possibile per migliorare questa situazione. A fine dicembre abbiamo raggiunto le 4,5 milioni di PS5 vendute, che è più di quanto abbiamo fatto nel 2013 con PS4 e si tratta del più grande risultato raggiunto per il lancio di una nuova generazione di console PlayStation".

Entrando nel merito delle difficoltà affrontate da chi sta cercando di acquistare la console next gen di Sony ed è costretto a constatare come PS5 sia introvabile nei negozi e negli store digitali in tutto il mondo, Ryan spiega che "ovviamente la pandemia ha complicato la catena di approvvigionamento e distribuzione. Un esempio di ciò che sta avvenendo è dato dalle difficoltà riscontrate nel reperire componenti nel mercato dei semiconduttori, che si tratti della produzione di auto, smartphone, PC o console da gioco. Abbiamo compiuto una transizione verso un modello di distribuzione completamente online ed è qualcosa che non avevamo mai dovuto fare prima. C'è poi il fatto che PS5 ha generato una domanda davvero enorme".

Nel chiudere il suo intervento, il dirigente Sony sottolinea come "stiamo lavorando alla produzione di PS5 e non abbiamo mai smesso di farlo, ma lo stiamo facendo con rinnovato rigore dalla fine delle ultime festività natalizie per soddisfare la domanda. Aumenteremo la produzione e la distribuzione con il passare dei mesi, e speriamo di farlo abbastanza rapidamente se la situazione (legata all'auspicabile conclusione nei prossimi mesi della pandemia da COVID-19, ndr) inizierà a migliorare".

Sempre nell'intervista a GQ, Ryan ha dato l'annuncio del rinvio al 2022 di Gran Turismo 7 e precisato che Sony intende portare più giochi su PS Plus in futuro per evolvere il servizio in abbonamento.

FONTE: GQ
Quanto è interessante?
13