PS5: Jim Ryan ha dovuto frenare gli ingegneri per non far lievitare troppo il prezzo

PS5: Jim Ryan ha dovuto frenare gli ingegneri per non far lievitare troppo il prezzo
di

Jim Ryan è stato intervistato da GQ UK nel giorno di lancio di PlayStation 5 e in questa occasione il responsabile di PlayStation Studios (ex Sony Interactive Entertainment) ha ammesso di aver dovuto frenare gli ingegneri in alcune occasioni per non far lievitare i prezzi di PS5 e PS5 Digital.

"Il mio ruolo prevede anche che esprima opinioni sulla fattibilità di certe idee a livello commerciale. Non sono un tecnico e in tal senso l'ultima parola spetta a Mark Cerny ed alla sua squadra, ma è successo spesso che qualcuno abbia espresso interesse in determinati chip o nell'aggiunta di hardware che avrebbe reso la console molto potente. Sì è vero, una console potente da 1.000 dollari che nessuno comprerà mai... non si può fare. Ecco la mia risposta in questi casi."

Effettivamente ricorderete che nei mesi precedenti all'annuncio del prezzo di PS5, molti analisti si aspettavano un costo piuttosto elevato per la console Sony, da molti stimato in una cifra compresa tra i 600 e gli 800 dollari, la compagnia è però riuscita a contenere i costi al pubblico vendendo PlayStation 5 a 499 euro e PS5 Digital Edition (senza lettore Blu-Ray) a 399 euro.

E voi cosa ne pensate? Sareste disposti a pagare di più per una console più potente e performante, oppure no?

FONTE: GQ
Quanto è interessante?
8