PS5: Keisuke Kikuchi degli studi Gust discute delle potenzialità della console next-gen

PS5: Keisuke Kikuchi degli studi Gust discute delle potenzialità della console next-gen
di

Il produttore degli studi Gust, Keisuke Kikuchi, ha tratteggiato il futuro della software house giapponese e, discutendo del possibile sequel di Fairy Tail, ha illustrato quelle che, a suo giudizio, saranno le potenzialità di PS5 e il suo apporto nell'evoluzione grafica, narrativa e ludica dei videogiochi next-gen.

Stando a Kikuchi e a quella che, presumibilmente, è la sua esperienza con il devkit di PS5 che dovrebbe essere disponibile presso Gust, la potenza computazionale di PlayStation 5 renderà possibile sviluppare titoli capaci di offrire un'esperienza narrativa ricca di colpi di scena e di transizioni: "Penso che per gli utenti, l'abbattimento dei tempi di caricamento aumenterà la gamma di rappresentazioni narrative, un po' come avviene nei film che coprono diversi archi cronologici tra più scene".

Il cambio di paradigma offerto dall'hardware delle console next-gen come PS5, però, potrebbe non essere immediato o tantomeno di facile assimilazione da parte sia degli utenti che degli sviluppatori, come ammette lo stesso produttore e autore giapponese ritenendo giusto sottolineare come "sia importante dare ai giocatori il tempo e le pause necessarie, perciò sarà necessario escogitare nuovi modi per preparare queste transizioni narrative e i momenti di pausa che potrebbero crearsi nel passaggio veloce da una scena all'altra".

Quanto al processore di PS5, Kikuchi spiega di "non vedere l'ora di essere in grado di creare videogiochi che rappresentino il mondo in modo più naturale, soprattutto per quegli elementi grafici e artistici che devono risultare realistici e dare l'impressione all'utente di trovarsi lì. Certo, tutto ciò avrà un impatto sulle prestazioni, quindi mi sto preparando all'evenienza che le cose non possano andare secondo le aspettative".

A proposito di PS5, di recente Jim Ryan di Sony ha spiegato come la compagnia nipponica punti a una transizione più rapida rispetto al passato, e questo grazie anche alla facilità di programmazione su PlayStation 5.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
9